Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547623052 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2022

VIII edizione del concorso PICCOLI REGISTI CERCASI…per la LEGALITA’
di a-oliva
1917 letture

Il Progetto DLC ancora una volta per lo 'Spedalieri' una palestra di vita
di m-nicotra
1872 letture

“DIO NON SI È ANCORA STANCATO DEGLI UOMINI”. Lettera aperta dell’Arcivescovo di Catania alla madre del piccolo Germano
di a-oliva
1789 letture

La preside Brigida Morsellino "Cavaliere della Repubblica"
di a-oliva
1729 letture

Ultimi appuntamenti dell’anno scolastico al Convitto Cutelli: Countdown e Gran Galà
di a-oliva
1710 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Comunicati
Comunicati

·L’Educazione Civica è nata a Catania - una targa ricordo al Castello Ursino
·L’Educazione Civica è nata a Catania. Ben tornata Educazione Civica
·Vaccinazione obbligatoria over 50: hub Palermo, Catania e Messina aperti fino alle 24
·Scuola, via libera alle nuove misure per la gestione dei casi di positività. Bianchi: “Varate regole chiare per il rientro in presenza e in sicurezza”
·La Fon.Ca.Ne.Sa dona armonia e gioia ai pazienti del Policlinico


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Personale ATA: Personale ATA - Riflessioni sull’Accordo Nazionale tra le OO.SS. e il MIUR concernente l’attuazione dell’art. 7 del CCNL per il secondo biennio econom

Opinioni

Cari colleghi,

negli ultimi tempi abbiamo assistito ad un certo interesse nei nostri confronti da parte di numerosi organismi istituzionali, i quali (secondo loro…) stanno attentamente cercando di elaborare un piano per la valorizzazione della professionalità di tutto il personale ATA; vi invito a leggere attentamente ed a valutare ciò che le OO.SS.( CGIL-CISL-UIL-SNAL  e GILDA) e il MIUR hanno stipulato il 10 maggio 2006.

Innanzitutto, nonostante l’apparente lotta al precariato sbandierata ai quattro venti, sono stati completamente ignorati i precari, in quanto l’art. 7 regola i criteri, le procedure e le modalità di attribuzione di posizioni economiche orizzontali del personale ATA, soltanto per chi è titolare di un contratto a tempo indeterminato. Ci chiediamo come mai le OO.SS.( CGIL-CISL-UIL-SNALS e GILDA), nella stesura di un Accordo economico così importante, abbiano dimenticato o ignorato i diritti di quei lavoratori che rappresentano circa il 35% di tutto il personale in servizio ?????

A voi, colleghi precari….. le dovute considerazioni.

Per quanto riguarda i destinatari di questo Accordo, e cioè gli Assistenti Amministrativi titolari di un contratto a tempo indeterminato, in base all'art’ 3 dell’Accordo in oggetto, relativo alle ripartizioni delle posizioni economiche, essi avranno una valorizzazione economica di 1.000,00 Euro lorde annue  da corrispondere in 13 mensilità.

Sembra poi che tale personale, secondo quanto dettato dall’art. 4, relativo alle ricadute sull’organizzazione del lavoro, sia escluso dall’attribuzione degli incarichi e dei compiti previsti dall’art.47 del CCNL/2003, compresa la sostituzione del DSGA, fatta eccezione di demandare in sede di contrattazione d’istituto, un compenso superiore a quello riconosciuto.

 

Sempre secondo quanto previsto dagli artt. 5, 6, 7 del presente Accordo, il personale ATA beneficiario delle nuove posizioni economiche deve, entro il 7 Giugno 2006,  presentare domanda presso la Scuola della provincia di titolarità dove presta servizio.

L’Istituzione Scolastica valuterà le domande che dovrà poi inserire al Sistema Informativo del MIUR (di nuovo…. maggior lavoro per noi Assistenti Amministrativi…).

Sulla base dei titoli e dei servizi valutabili al 31.12.2005 verranno istituite le graduatorie provinciali ed il personale ivi collocato sarà chiamato a frequentare un corso di formazione ( IL CORSO INDIRE NON E’ SERVITO A NULLA) al termine del quale, verrà definito, con apposito provvedimento emanato dal Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, l’elenco del personale a cui sarà attribuita la nuova posizione economica.

A questo punto, l’Assistente Amministrativo sarà  pronto e preparato per questa nuova posizione economica che, come indicato all’art. 7 comma 3, gli conferirà per tutta la vita lavorativa  un incarico  con più complesse mansioni di collaborazione amministrativa, caratterizzato da autonomia e responsabilità operativa.

Tutto ciò gli consentirà di guadagnare 1.000,00 Euro lordi annui (circa 700,00 Euro netti).

A voi, colleghi destinatari del presente Accordo….. le dovute considerazioni.

Ma non finisce qui la storia : se guardiamo l’allegato 1 dell’Accordo ci accorgiamo che gli Assistenti Amministrativi,  beneficiari di tale posizione economica sono, a livello nazionale,  soltanto 11.674 unità rispetto ad un organico di diritto 2005/2006  di 58.027 unità e questo significa che non tutto il personale avente diritto potrà accedere alla nuova posizione economica, ma dovrà attendere la disponibilità dei posti, sulla  base della posizione in  graduatoria.

Sempre analizzando l’esiguo numero di beneficiari ripartiti fra le varie provincie d’Italia, viene il dubbio che si voglia creare, a basso costo (livello B ), una  figura professionale che svolga le funzioni del Coordinatore Amministrativo, profilo professionale tanto atteso e desiderato dai Dirigenti Scolastici e dai Direttori SGA.

Non ci sono parole per commentare un simile Accordo: ci hanno preso in giro per molti anni e tuttora, nonostante le apparenze, continuano a farlo. Con la differenza che adesso, per pochi centesimi,  vogliono metterci uno contro l’altro.

Ci domandiamo : queste scelte di progressione economica, siamo sicuri che garantiranno una migliore funzionalità del servizio, nell’interesse del buon andamento  amministrativo delle Istituzioni Scolastiche ???????       

 

L’A.N.A.AM, da tempo denuncia la poca considerazione che le  OO.SS. (CGIL-CISL-UIL-SNALS E GILDA), rivolgono agli Assistenti Amministrativi,

 

 

E’ ORA DI DIRE BASTA!!!

NO ALL’ART. 7

NO AL COORDINATORE AMMINISTRATIVO

SI ALL’AREA “ C”  PER TUTTI GLI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

·       così come tutti i Responsabili Amministrativi sono diventati DSGA

·       così come tutti i Capi d’Istituto sono diventati Dirigenti Scolastici

 

Basta all’ennesima vergogna, SVEGLIATEVI, non nascondeteVi dietro scuse inutili,

LOTTIAMO TUTTI INSIEME PER OTTENERE I NOSTRI DIRITTI.

 

Lì 15 maggio 2006

Il Presidente Nazionale

 

Giuseppe Mancuso

 









Postato il Mercoledì, 17 maggio 2006 ore 09:47:48 CEST di Renato Bonaccorso
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi