Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547722555 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2022

VIII edizione del concorso PICCOLI REGISTI CERCASI…per la LEGALITA’
di a-oliva
1926 letture

Il Progetto DLC ancora una volta per lo 'Spedalieri' una palestra di vita
di m-nicotra
1879 letture

“DIO NON SI È ANCORA STANCATO DEGLI UOMINI”. Lettera aperta dell’Arcivescovo di Catania alla madre del piccolo Germano
di a-oliva
1811 letture

La preside Brigida Morsellino "Cavaliere della Repubblica"
di a-oliva
1742 letture

Ultimi appuntamenti dell’anno scolastico al Convitto Cutelli: Countdown e Gran Galà
di a-oliva
1724 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Ai confini della realtà. Le assurde proposte di una dirigente scolastica 'appassionata al futuro'
·Richieste illegittime da parte delle segreterie scolastiche
·Concorso dirigenti scolastici 2017: “Giustizia per l’Orale” denuncia i plurimi aspetti di illegittimità
·Quelle strane incongruenze nel curriculum della ministra Lucia Azzolina
·La DaD ha salvato la baracca?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Personale ATA: Nota dell'ANQuAP Associazione Nazionale Quadri delle Amm.ni Pubbliche sul personale ATA

Opinioni

 


Una politica disastrosa per il personale ATA delle scuole deve necessariamente definirsi quella che prevede e/o consente:


 - un reclutamento antiquato, senza selezioni e senza valutazione del  merito;
 - requisiti culturali di accesso all'impiego inadeguati perché non  correlati alla disciplina delle mansioni ed ai compiti professionali;
 - una quantità di precari ben oltre il livello fisiologico di scopertura  dei posti vacanti. Le immissioni in ruolo autorizzate sono da anni
 inferiori al numero delle cessazioni dal servizio, con una situazione  gravissima per l'esercizio delle funzioni amministrative;
 - le pseudocarriere delle posizioni economiche orizzontali, per attribuire  le quali si gettano al vento 33 milioni di euro che potevano essere utilizzati molto più produttivamente nell'interesse del personale e delle scuole;
 - la mancata introduzione delle figure intermedie di area C (coordinatore amministrativo e tecnico), già previste dalla sequenza
contrattuale dell'8 marzo 2002;
 - il ritardo ingiustificati nell'emanazione del bando di concorso per Direttori S.G.A.. Il nuovo profilo professionale è vigente da
circa sei anni ed è grave non aver avvertito l'urgenza di procedere al reclutamento di nuove forze in possesso del diploma di laurea specifico;
 - una disciplina delle supplenze complicata ed inefficace, con evidenti clamorose storture per la sostituzione dei D.S.G.A;
 - una disparità di trattamento, sia giuridica che economica, ingiusta e senza giustificato motivo rispetto al personale ATA del comparto
AFAM  (Accademie e Conservatori).
 La responsabilità di questa "drammatica" condizione del personale interessato è principalmente imputabile alla politica, ma non ne
sono esenti le OO.SS. che stipulano contratti, accordi e protocolli d'intesa, spesso con la compiacente disponibilità dell'alta dirigenza
ministeriale.
 Di fronte a tanto disastro, che mette a rischio il corretto e regolare funzionamento delle scuole, il 10 maggio u.s. il Ministero e le
OO.SS. (Cgil, Cisl, UIL, Snals e Gilda) hanno sottoscritto un pessimo "accordicchio" sulle posizioni economiche orizzontali ed
un accordo parziale ed incompleto sui passaggi verticali di area (sul quale ci riserviamo l'intervento a tempo debito), di cui addirittura
"menano vanto"
 Da notare, cosa di non poco conto, che questi accordi intervengono con un  decisore politico (il Ministro) in uscita ed un Capo dipartimento
al termine del suo mandato.
 L'accordo sulle posizioni economiche orizzontali delle aree A e B, in  attuazione dell'art. 7 CCNL 7/12/2005, è di per se un fatto
giuridicamente  improprio, per non dire totalmente illegittimo. Infatti, ne la legge e nemmeno le norme contrattuali che disciplinano il sistema delle relazioni sindacali prevedono gli "accordi", ma solo CCNL e/o contratti integrativi.
 L'accordo non rientra in nessuna delle due fattispecie e non può considerarsi fonte di diritto che regola la materia che tratta.
Tantomeno possono considerarsi fonti di diritto le note ministeriali che danno notizia dell'accordo e la contrattazione integrativa regionale
prevista da  un accordo illegittimo.
 Il contenuto dell'accordo è pessimo perché si continua nel solco (sbagliato e dannoso) delle anzianità e degli automatismi, che
certamente non premiano né la professionalità e neanche il merito e che sicuramente
 non garantiscono il buon andamento dei servizi amministrativi tecnici ed ausiliari delle scuole.
 Infatti, nella formulazione delle graduatorie l'anzianità vale 60 punti, i titoli di studio valgono 20 punti come i crediti professionali,
mentre l'esito favorevole del corso di formazione è dato dal sistema "di un segno di spunta" per le attività online e dalla mera partecipazione fisica per quelle in presenza.
 La ciliegina sulla torta è poi rappresentata dai punti attribuiti ai titoli di studio, dove si arriva alla pura ed assoluta irrazionalità di
 considerare un diploma di matu-rità con un punteggio superiore a quelli universitari sia triennali che quadriennali. Per lor signori
(Ministero e OO.SS.) un diploma di maturità vale più di una laurea e di una laurea breve.
 Se questo è il livello dei contraenti (parte datoriale e parte di rappresentanza dei lavoratori) le speranze di guardare al futuro con
 ottimismo sono destinate ad infran-gersi con la dura realtà (già oggi troppo presente) di una sostanziale inadeguatezza professionale
rispetto ai compiti da svolgere.
 Noi, però, non desistiamo e continueremo pervicacemente a rappresentare le ragioni di un "diritto alternativo", fondato sulla
valorizzazione del merito e delle professionalità, contro un "diritto vigente", che guarda alle anzianità ed agli automatismi.
 Lì, 15 maggio 2006
 

IL PRESIDENTE
 Giorgio GERMANI









Postato il Mercoledì, 17 maggio 2006 ore 09:43:55 CEST di Renato Bonaccorso
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.26 Secondi