Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547914630 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022

Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
di a-oliva
93 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Giurisprudenza
Giurisprudenza

·La negoziazione assistita
·Il Tribunale di Roma, in una recente sentenza, ha sancito il valore abilitante della laurea unitamente ai 24 cfu in materie psico-antropo-pedagogiche
·Corte D’Appello di Bologna: - Il D.S. non può comminare una sanzione di sospensione dal servizio per i docenti. Grande vittoria del Sindacato 'Politeia Scuola'
·Il caso dei DM, lungo quasi venti anni!
·Il Tar del Lazio accoglie il ricorso dei docenti di Geografia contro lo scandalo delle cattedre atipiche


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Riforma: RIFORMA DELLA SCUOLA : FACCIAMO IL PUNTO

Rassegna stampa

 

Maria Rosaria Gigante, redattrice su La Gazzetta del Mezzogiorno, analizza cosa accade nel mondo dell'istruzione .

 

Iscrizioni 2006-2007, Mobilità, Tutor, Lingua inglese e tecnologia, Sperimentazione II ciclo, Apprendistato, Supplenze ...

 

 

 

da edascuola.it

da Gazzetta del Mezzogiorno
Mercoledì, 4 Gennaio 2006

 

Iscrizioni al prossimo anno scolastico, mobilità del personale: sono le prime scadenze che il mondo della scuola attende al varco del nuovo anno solare.

Si tratta di impostare già da ora l'anno scolastico che avrà inizio dal 1° settembre e che dovrebbe, almeno sul piano normativo, vedere compiuto il pacchetto di riforme varato dal Governo Berlusconi .

Ma se per il primo ciclo, il processo di riforma è già a buon punto (dal prossimo anno esteso fino alla terza media), tutta da percorrere appare ancora la strada per riformare l'istruzione superiore.

Molti i compiti che attendono in questo senso la Regione che dovrebbe avocare a sé la competenza sull'intero sistema dell'istruzione.

In bilico tra un passato non ancora compiuto ed un futuro da riempire di contenuti, il 2006 saluta così il 2005 in un clima di grandi incertezze.

Uno dei temi maggiormente dibattuti con l'introduzione della riforma nel primo ciclo dell'istruzione è stato l'anticipo scolastico nella scuola dell'infanzia e nell'ex scuola elementare.

La recente circolare sulle nuove iscrizioni ribadisce che condizione indispensabile dovrà essere la concertazione tra enti locali e scuole che devono dichiarare la reale sussistenza delle condizioni per poter accogliere i bambini in anticipo (da quest'anno coloro che compiranno i tre anni entro il 28 febbraio ed i sei anni entro il 30 aprile). «In passato non sono stati sottoscritti accordi e, quando sottoscritti, gli impegni non sono stati mantenuti.

Tutti i bambini al di sotto dei tre anni ed al di sotto di sei sono stati, comunque, accolti. La stessa cosa per gli altri aspetti della riforma, ad esempio l'introduzione del tutor.

Il sindacato ha più volte messo in guardia: la figura del tutor non è prevista dal contratto, ma è stata ugualmente adottata», dice il segretario provinciale dello Snals, Sandro Calabrese. «Gli anticipi dovevano diventare un fatto ordinamentale dal prossimo anno, invece c'è stato un dietro fronti dell'Anci che ha ottenuto la proroga della sperimentazione per altri due anni - dice Paolo Peluso della segreteria regionale della Flc Cgil -. Inoltre, la circolare sulle iscrizioni ha confermato anche per il prossimo anno la possibilità per chi sta frequentando la primina in una scuola privata di sostenere gli esami per l'ingresso in seconda determinando così nelle seconde classi fasce d'età molto ampie».

In itinere, negli ultimi giorni del 2005, sono state apportate modifiche, con prevedibili ripercussioni sugli organici, alla riforma del primo ciclo: nella vecchia scuola media, ad esempio, l'insegnamento della lingua inglese passa da 2 a 3 ore settimanali e quello della tecnologia da 1 a 2 ore settimanali. «Ma il vero scoglio della riforma è il superiore», prosegue Calabrese (Snals). «Non ci sono soldi. Se la Regione non mette mano al portafogli, non ci saranno scuole disponibili ad anticipare alcuna riforma». «Nella sua circolare sul dimensionamento la Regione ha ribadito che non se ne parla», aggiunge Peluso.

Alternanza scuola-lavoro, percorsi formativi integrati, apprendistato: tutto congelato, dunque, in Puglia perché, anche lì dove ci sono stati protocolli tra la Regione e la Direzione regionale dell'Istruzione, non sono stati previsti appositi percorsi e non si è mai attinto ai fondi europei appositamente destinati. «C'è da augurarsi che la Regione riveda presto la legge sull'apprendistato - dice Peluso -. Anche per quanto riguarda l'alternanza scuola-lavoro, ci sono poche esperienze e poco significative.

Occorre calcolare i ragazzi frequentanti, non gli iscritti. Inoltre, la Regione dovrebbe capire quanti sono, dove sono e cosa fanno quei ragazzi che dopo la terza media non proseguono più con alcuna formazione».

Maria Rosaria Gigante

 









Postato il Mercoledì, 04 gennaio 2006 ore 11:14:14 CET di Salvatore Ravida
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 1
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi