Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547846715 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2022

VIII edizione del concorso PICCOLI REGISTI CERCASI…per la LEGALITA’
di a-oliva
1939 letture

Il Progetto DLC ancora una volta per lo 'Spedalieri' una palestra di vita
di m-nicotra
1901 letture

“DIO NON SI È ANCORA STANCATO DEGLI UOMINI”. Lettera aperta dell’Arcivescovo di Catania alla madre del piccolo Germano
di a-oliva
1845 letture

La preside Brigida Morsellino "Cavaliere della Repubblica"
di a-oliva
1768 letture

Ultimi appuntamenti dell’anno scolastico al Convitto Cutelli: Countdown e Gran Galà
di a-oliva
1744 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Assunzioni: CATANIA, DA RIFARE LE IMMISSIONI NEI RUOLI

Comunicati
La Cgil scuola: «per le graduatorie permanenti bisognava tener conto della sentenza del Tar» Da rifare le nomine dei docenti immessi nei ruoli Secondo l'avv. Fabio Rossi, il direttore generale dell'ufficio scolastico regionale non avrebbe impugnato la sentenza della quarta sezione del Tar di Catania, che ha dato ragione ai docenti, i quali non hanno avuto il doppio punteggio per non avere prestato servizio nelle scuole ubicate nelle zone di montagna. Mentre i loro colleghi che a loro volta hanno insegnato in scuole che si trovano al di sopra dei 600 metri di altitudine sul livello del mare, si trovano avvantaggiati nella graduatoria appunto per il doppio punteggio. L'avv. Rossi, che ha difeso i docenti «non montanari», ha dichiarato: «Sulla vicenda ribadisco che, ad oggi, nessun appello mi è stato notificato dall'amministrazione. Faccio inoltre presente che, se il dirigente del Csa procederà alle immissioni nei ruoli ed al conferimento delle supplenze sulla base delle graduatorie dichiarate illegittime dal Tar di Catania, la vicenda assumerà senz'altro rilievo penale. Non è lecito decidere del destino di migliaia di docenti assumendo comportamenti personalistici ed improntati al dispregio della legalità». La dichiarazione del legale è abbastanza grave. Da parte sua il direttore generale dice di avere impugnata la sentenza del Tar. L'avv. Rossi sostiene il contrario, mentre entro questo mese verranno immessi nei ruoli 381 docenti e dal mese di agosto molti altri precari saranno nominati con contratto a tempo determinato prelevati dalla graduatoria permanente. A questo punto, una sistuazione da chiarire al più presto per tranquillizzare sia coloro che hanno già avuto la nomina, sia i docenti «non montanari» che aspirano ad un contratto a tempo indeterminato o determinato, una volta riconosciuti i loro diritti. La motivazione della sentenza del Tar consiste nel fatto che «l'amministrazione resistente ha comunicato di avere proceduto all'individuazione dei Comuni classificati di montagna utilizzando l'elenco ufficiale dell'unione dei Comuni delle comunità montane del 2002»; secondo i giudici del Tar «l'elenco in questione non ha alcun carattere di ufficialità in quanto proveniente da un ente a carattere associativo, l'adesione al quale avviene su base meramente volontaria e non comporta alcun specifico accertamento in ordne ai requisiti posseduti». Secondo il Tar i comuni montani sarebbero dovuti essere individuati dall'elenco predisposto dalla commissione censuaria centrale. Il Tar conclude che «i Comuni di Linguaglossa, Maletto, Milo, Maniace, Nicolosi, Pedara, Vizzini, Randazzo, Bronte, Castiglione di Sicila, Sant'Alfio e Zaffarena Etnea ' non possiedono i requisiti indicati dall'art.1, comma 1 della legge 99 del 1952, per cui gli stessi in ogni caso non possono essere compresi tra i comuni di montagna ai fini dell'attribuzione del punteggio maggiorato di cui alla lettera B. 3, sub h della tabella del DD 7 aprile 2004 n.97, convertito in L. 4 giugno 2004,n.143». Secondo l'avv, Rossi non vi sono dubbi: l'mministrazione deve eseguire la sentenza dal momento che è stata annullata dal Tar la motivazione sul doppio punteggio di montagna presentata dal direttore dell'ufficio scolastico regionale. Anche per la Cgil scuola la sentenza del Tar deve essere esecutiva. Il segretario provinciale del sindacato prof. Tomasello ci ha detto: «La Cgil auspica una soluzione che garantisca la legittimità dei diritti dei ricorrenti. Avevamo a suo tempo diffidato l'amministrazione e chiedevamo l'applicazione delle graduatorie così come previsto dalla sentenza del Tar. Appare strano che l'Amministrazione periferica del Miur non abbia dopo averlo ripetutamente «strombazzato» presentato ricorso. Ci pare del tutto ovvio che l'Amministrazione è in difetto; la Cgil sarà a fianco dei ricorrenti nel garantire percorsi di legalità. A questopunto la Cgil metterà in campo tutte le azioni che serviranno per rpristinare la legalità. Addirittura , corre voce, che i ricorrenti stiano per prestentare un esposto alla Procura della Repubblica dal momento che la sentenza del Tar non sia stata concretizzata._ Mario Castro








Postato il Sabato, 30 luglio 2005 ore 00:08:08 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 1
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.24 Secondi