Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547994328 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022

Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
di a-oliva
462 letture

Liceo Spedalieri di Catania, un terzo premio e due menzioni nel Premio Artistico-Letterario “Ilaria e Lucia”
di m-nicotra
222 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Rassegna stampa
Rassegna stampa

·OLIMPIADI NAZIONALI DELLE LINGUE E CIVILTÀ CLASSICHE X edizione - A.S. 2021-2022
·Olimpiadi di Italiano - XI Edizione a.s. 2021-2022
·Rete Civica della Salute. Protocollo con la Direzione Regionale dell’Istruzione
·I vaccini sono efficaci contro la nuova variante Omicron presente ormai in Italia? A parlare sono gli esperti della casa farmaceutica Pfizer-BioNTech
·VII CONGRESSO CISL SCUOLA CATANIA


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Riforma: COSA ACCADRA' CON LA RIFORMA DEL SECONDO CICLO?

Redazione
Tutto il secondo ciclo disciplina per disciplina (II) 19/7/2005 Le discipline dell’area storico-letteraria-umanistica (I Premessa- Riassunto delle puntate precedenti: Tra un’istruzione professionale che non si capisce dove vada a finire, un campus che non si sa cos’è, un liceo senza sbocchi professionali, altro che sperimentazione! Siamo all’avventura: l’intreccio perdita dei posti-conservazione dell’organico-sperimentazione- autorizzazione al campus è perverso.Come nel caso del famoso nodo gordiano c’è un solo modo per scioglierlo: sapere ciò che realmente ci riserba il secondo ciclo in termini certi di orari e discipline. Licealizzazione: questo nome è tornato più volte nella descrizione delle conseguenze dei cambiamenti introdotti dalla legge 53 per ciò che riguarda al secondaria superiora. E si capisce bene perché: il processo che trasforma il sistema scolastico secondario superiore italiano in due canali, istruzione-formazione professionale e licei, e che quindi non solo abolisce gli storici istituti tecnici ma aliena alle regioni anche il canale professionale, tenendo alle dipendenze del ministero i soli licei, può ben meritare questo nome. A maggior ragione se poi il modello pedagogico e culturale a cui ci si ispira è quello che mette al centro i saperi astratti e gli apprendimenti teorici, quasi considerando la tecnica e la pratica degli accidenti della storia. E ancor di più se tutte le volte che il ministero ha cercato di sintetizzare in una parola la caratteristica del liceo non ha saputo che estrarre dal cappello l’atavica discriminante di sempre: il latino, croce e delizia della scuola secondaria tradizionale quando ancora si risolveva in ginnasio e liceo classico, dalla quale sono usciti probabilmente tutti i Soloni che hanno lavorato a cotanta escogitazione. La licealizzazione, appunto, se da un lato avrebbe dovuto cominciare a turbare i sonni delle generazioni future di alunni, avrebbe però dovuto far dormire sonni tranquilli agli insegnanti delle materie dell’area umanistica, in particolare agli insegnanti di lettere e filosofia che coprono o avrebbero dovuto coprire una parte cospicua degli insegnamenti liceali, così come oggi coprono una parte cospicua del personale docente nel settore secondario superiore (quasi 60.000 su 240.000, da soli quindi circa il 25% dell’intero corpo docente del secondo grado). Ma, come vedremo, non è così. Infatti non va dimenticato che l’area umanistica, per maggior precisione quella che raccoglie insieme gli insegnamenti storico-letterari, si articola in più classi di concorso: A050 ( oltre 32.000 docenti di italiano e storia degli istituti artistici, tecnici e professionali), A051 (circa 15.000 docenti di materie letterarie e latino dei licei scientifici, psico-pedagogici e parte dei linguistici) e A052 (circa 5.000 docenti materie letterarie, latino e greco dei licei classici). A queste classi di concorso è utile accostarne altre due: la classe A036 (circa 2.000 docenti di filosofia e psicologia nei licei psico-pedagogici e linguistici e in alcuni indirizzi dell’istruzione tecnica e professionale) e la classe A037 ( circa 5.000 docenti di storia e filosofia dei licei). Questi ultimi soprattutto si intrecciano con i docenti di lettere per ciò che riguarda l’insegnamento di storia. Da questo punto di vista il nuovo decreto prevede due novità di rilievo, che si deducono già dai quadri orari: 1) latino viene esteso a 5 licei su 8: - nel liceo classico come materia a sé per 4 ore alla settimana per tutti e 5 gli anni; - nel liceo economico insieme a italiano per almeno un’ora alla settimana nei primi 2 anni (per queste le ore di italiano sono maggiorate); - nel liceo linguistico come materia a sé per 3 ore alla settimana nei primi 2 anni; - nel liceo scientifico e in quello delle scienze umane come materia a sé per 3 ore alla settimana nei primi 2 anni, per 2 nei secondi 2 anni, mentre scompare dall’ultimo anno del liceo scientifico. 2) filosofia viene inserita in tutti i licei negli ultimi 3 anni: - nel liceo artistico e tecnologico, per almeno un’ora insieme a storia (per questo le ore sono maggiorate); - nel liceo classico e in quello delle scienze umane per 3 ore alla settimana come materia a sè; - nel liceo economico, per almeno 1 ora insieme a storia e a sociologia (per questo le ore sono maggiorate); - nel liceo linguistico e musicale-coreutico, per almeno 2 ore insieme a storia (per questo le ore sono maggiorate); - nel liceo scientifico per 2 ore alla settimana come materia a sé. E’ evidente dunque che l’inserimento di queste discipline e il loro accorpamento in un unico insegnamento (in alcuni casi persino in un’unica disciplina) cambierà il rapporto tra le diverse classi di concorso. In particolare: 1) italiano verrà assegnata alla classe: - A052 nel liceo classico, come è avvenuto finora; - A051 nel liceo scientifico come è avvenuto finora, ma anche nel liceo delle scienze umane e nei primi due anni del liceo economico e del liceo linguistico; - A050 nei licei artistico, tecnologico e musicale–coreutico e negli ultimi 3 anni del liceo economico e del liceo linguistico. 2) storia verrà assegnata alla classe: - A037 in tutti i trienni terminali dal momento che è copresente con filosofia: nei licei classico e scientifico come è avvenuto finora, negli altri licei perché la disciplina è unica, l’unico dubbio potrebbe esistere nel liceo delle scienze umane per le esperienze precedenti ( istituto magistrale); - A052 nel biennio iniziale del liceo classico; - A051 nel biennio iniziale dei licei scientifico, economico, linguistico e delle scienze umane - A050 nel biennio iniziale dei licei artistico, tecnologico, musicale-coreutico. Balza immediatamente agli occhi la penalizzazione della classe A050 la quale perde storia in tutti i trienni a favore della A037, vede scomparire del tutto geografia, che aveva nel primo anno del tecnico industriale, e la atipicità con la A051 del vecchio magistrale ( “trasformato” nei licei linguistico e delle scienze umane). Ed infine perde anche le ore di italiano nel biennio iniziale del liceo economico a favore della A051. Roma, 19 luglio 2005 (2 – continua)








Postato il Mercoledì, 20 luglio 2005 ore 06:00:00 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi