Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547694555 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2022

VIII edizione del concorso PICCOLI REGISTI CERCASI…per la LEGALITA’
di a-oliva
1925 letture

Il Progetto DLC ancora una volta per lo 'Spedalieri' una palestra di vita
di m-nicotra
1877 letture

“DIO NON SI È ANCORA STANCATO DEGLI UOMINI”. Lettera aperta dell’Arcivescovo di Catania alla madre del piccolo Germano
di a-oliva
1807 letture

La preside Brigida Morsellino "Cavaliere della Repubblica"
di a-oliva
1740 letture

Ultimi appuntamenti dell’anno scolastico al Convitto Cutelli: Countdown e Gran Galà
di a-oliva
1724 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni Scolastiche
Istituzioni Scolastiche

·Primo premio e menzione speciale per il Convitto Cutelli al Concorso di poesia Piakos: alunni e prof entusiasti
·Rivisitazioni classiche al Convitto Cutelli: Antigone di Sofocle interpretata dagli alunni del Liceo Classico Europeo, sabato 18 giugno 2022
·Gran Galà del Convitto Cutelli: giovani promesse fra passi di danza e spirali di emozioni
·Due menzioni per il Liceo Spedalieri di Catania nel Certamen Syracusanum e Aetnaeum
·Ultimi appuntamenti dell’anno scolastico al Convitto Cutelli: Countdown e Gran Galà


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Progetti: E infine uscimmo a riveder le stelle ... Gli alunni del Circolo Didattico 'Teresa di Calcutta' di Tremestieri Etneo si raccontano

Istituzioni Scolastiche
Siamo gli alunni delle classi V (sez. A-B-C-D) del Circolo Didattico Statale "Teresa di Calcutta" (plesso Immacolata), di Tremestieri Etneo, frequentanti il laboratorio di Astronomia delle "maestre delle stelle", Anna Maria Gazzana e Rossella Scalisi. Come ormai nella tradizione della nostra scuola, facciamo coincidere la chiusura del laboratorio di astronomia con la manifestazione, "Gli studenti fanno vedere le stelle", un'iniziativa  promossa ogni anno dal M.I.U.R. in collaborazione con la SAIt (Società Astronomica Italiana) e con l'INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), nell'ambito della XVII Settimana Nazionale dell'Astronomia. Ed è stata veramente una fantastica manifestazione, in compagnia... delle stelle!

E così l'altro giorno, al calar della sera, alle ore 19.00, abbiamo inaugurato la meridiana solare nel cortile della scuola, plesso di Via Guglielmino, alle 19.30 si è svolta la nostra "conferenza" sui motivi didattici e storici di una meridiana a scuola, alle 20.00, la conferenza dell'astronomo Pietro Cassaro, dal titolo, "Siamo soli nell'Universo?", e, per finire, l'osservazione di Luna, Giove e Marte, con i telescopi del Gruppo Astrofili di Noto, con gli esperti  Paolo Cugno e Maurizio Azzaro. Alla manifestazione hanno partecipato la Preside, prof.ssa Maria Gianna Cafici, la Vicaria Viviana Ardica, il Sindaco di Tremestieri Etneo Santi Rando, l'Assessore Evelyn Garofalo, l'Assessore Giuseppe Di Gregorio, il Comandante della Polizia Municipale Scardaci, e, ovviamente, le nostre famiglie e i nostri fratellini, tutti curiosi di guardare il cielo e le stelle ai telescopi e ad occhio nudo.

«Noi abbiamo deciso di frequentare il Laboratorio di Astronomia delle maestre Anna Maria Gazzana e Rossella Scalisi perché gli argomenti che riguardano le stelle e l'universo ci affascinano e ci appassionano moltissimo. Purtroppo in televisione ci fanno vedere immagini che ci disorientano, ufo, alieni, dischi volanti, e così abbiamo chiesto alle nostre maestre di rispondere a queste curiosità e chiarirci, una volta per tutte, come stanno davvero le cose, in modo scientifico. Diciamo grazie agli esperti, alla preside, all'astronomo, prof. Pietro Cassaro, per questa opportunità, e, soprattutto, alle maestre che con questo progetto ci hanno dato gli strumenti necessari per imparare a conoscere il mondo che ci circonda e farci avere una visione corretta e scientifica. E un atteggiamento più critico verso certe trasmissioni televisive. Durante il laboratorio abbiamo imparato il significato di astronomia, deriva dal greco, "astro-nomos", studio degli astri e delle leggi che governano i movimenti e la loro composizione.

Abbiamo compreso la differenza tra stelle, pianeta e satellite. Abbiamo approfondito lo studio del sistema solare e imparato i nomi e le caratteristiche principali di tutti i pianeti. Abbiamo capito che il pianeta Terra è l'unico pianeta con una bellezza straordinaria, ecco perché non dobbiamo distruggerlo, ma dobbiamo salvaguardare e rispettare la natura. Abbiamo anche affrontato il problema dell'inquinamento luminoso e abbiamo capito che per vedere bene il cielo di notte, in tutta la sua bellezza, dobbiamo andare in luoghi lontani dai centri luminosi e dalla città. Il nostro motto è: "Più lontane le luci, più vicine le stelle". Ma l'esperienza più entusiasmante che abbiamo fatto è stata la costruzione della meridiana! Con riga, goniometro e squadretta, con un matitone che funge da gnomone, ognuno di noi ha costruito la propria meridiana. Sembravamo veri esperti ingegneri! E ci sentiamo fieri di aver contribuito alla realizzazione della meridiana che rimarrà qui a scuola.

Perché un orologio solare nel cortile della nostra scuola dal momento che viviamo nell'era dei cronometri precisissimi o dei segnalatori dell'orario perfino nei cellulari? Le risposte sono tante ma la principale è che la meridiana solare rappresenta, soprattutto, un legame col nostro passato, con le "vite contadine" dei nostri bisnonni che scandivano le ore della giornata con i rintocchi delle campane o con le ombre segnate sui quadranti nei campanili. Eh, sì, per un attimo guardando la nostra meridiana a scuola potremmo vivere e far vivere sensazioni antiche! Per qualcuno potrebbe sembrare un arredo inutile, ma per noi è di grande valore educativo e didattico».

E quel giorno c'ero pure io, con la mia nipotina ad ammirare il buon lavoro svolto dalle "maestre delle stelle" e dai piccoli astronomi. Poi, infine, nel buio della sera, uscimmo tutti nel cortile... a riveder le stelle ...

Angelo Battiato
angelo.battiato@istruzione.it










Postato il Giovedì, 02 giugno 2016 ore 06:30:00 CEST di Angelo Battiato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.36 Secondi