Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522346923 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
di a-oliva
1105 letture

I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie
di a-oliva
961 letture

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/2022
di a-oliva
951 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
946 letture

Tanti fatti e poche parole. Ginevra Ferlito Sindaco dei ragazzi della Scuola Martoglio di Belpasso
di a-oliva
288 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·L'Italia si illumina di lilla
·L'isola che c'e' - Una rete per i disturbi alimentari
·La pubblica amministrazione sul sentiero dell’innovazione digitale verso un nuovo umanesimo. Scuola di Formazione politica Futurlab
·Conte in videocollegamento con l’Assemblea annuale Anci
·Definizione nuova data concorso Gianni Rodari e insieme per suonare cantare danzare


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Dirigenti Scolastici: DI.S.A.L.: Lettera aperta ai dirigenti scolastici

Comunicati
L'anno scolastico 2015-16 sta iniziando con qualche confusione e diverse difficoltà, in attesa dei docenti neoassunti  e dei cambiamenti introdotti dalla legge 107. Altri carichi e nuovi gravosi impegni per chi lavora nella scuola. Ma per quale responsabilità?  Da dove ripartire ? Cos'è urgente in questo avvio d'anno scolastico?
Per questo DiSAL si rivolge a tutti i dirigenti Scolastici delle scuole statali e paritarie con una lettera aperta, per riscoprire assieme la centralità dello scopo della scuola: il compito culturale ed educativo. Solo così si potrà ridare chiarezza, fiducia e passione  al dialogo, al lavoro in collegi docenti, alle nuove pratiche progettuali e di potenziamento, specie in un inizio così confuso e talvolta conflittuale, come accade quest'anno.

ufficiostampa@disal.it

 
Lettera aperta ai dirigenti scolastici

Cara/o collega,

inizia un nuovo anno scolastico. La recente legge, quella della Buona scuola, chiede ai dirigenti scolastici ed ai docenti nuove incombenze, ulteriore impegno e disponibilità per impostare la pianificazione dell’offerta formativa e l’organizzazione scolastica. Non solo, ma anche l’arrivo dei docenti neoassunti interpella la nostra capacità di accoglienza e di valorizzazione delle professionalità.

Altri carichi e nuovi gravosi impegni: ma per quale responsabilità? Che cos'è urgente in questo avvio dell'anno scolastico, di fronte ai cambiamenti che sì prefigurano ed alle prospettive, incerte e confuse, di attivare il processo di riforma?

Ancora una volta risulta cruciale la responsabilità ed il lavoro di ogni dirigente scolastico – tra i quali non pochi a scavalco tra due istituzioni scolastiche - per reinventare strumenti operativi e procedure che realizzino le finalità della nuova Legge, evitando da un lato di vivere un doverismo  ansioso e dall’altro di minimizzarne gli effetti, magari scegliendo facili ricette che offrano l'illusione di applicare le norme senza nulla cambiare. In una circostanza come questa non possiamo modificare l’esistente solo a parole, attraverso semplici istruzioni per l’uso o confermando stancamente vecchie modalità di partecipazione e progetti di istituto. Utilizzare gli spazi che la legge della scuola consente o introdurre nuovi strumenti di lavoro coincide con la possibilità di aiutare i soggetti, singoli o collegiali, ad interrogarsi sullo scopo della scuola, quello di  educare e istruire: ed è proprio la riscoperta dello scopo - attraverso il dialogo, il lavoro comune con i collegi docenti, il sostegno a nuove pratiche progettuali e di potenziamento - che  può aiutare a rimetter ordine in un momento così poco chiaro come quello che caratterizza questo inizio d’anno. Rilanciare lo scopo facilita, infatti, i soggetti - docenti, genitori , operatori - a valorizzare sia le esperienze esistenti, la tradizione e l’identità del singolo istituto che a perseguire, secondo nuove priorità, le innovazioni ritenute   necessarie, rilanciando le finalità più adeguate. Avere chiaro lo scopo apre la strada alla collaborazione tra i diversi soggetti, unica condizione per realizzare le innovazioni che sono utili alla scuola.

Alla resistenza, quella, inevitabile, di fronte al nuovo e quella, calcolata, messa in atto per lasciare che tutto scorra senza rimetter al centro le ragioni del fare scuola,  rispondiamo con la nostra presenza, perché l’esserci, in modo certamente critico e vigile, è il primo modo per contribuire al cambiamento. Una professionalità spesa per realizzare e sviluppare spazi di libertà di insegnamento,  strumenti di progettualità condivisa, proposte didattiche e disciplinari innovative. Un modo di gestire e vivere la propria scuola aiutandosi, tra dirigenti scolastici, ad un protagonismo professionale e culturale che abbia a cuore l’autentica suscitazione dell’umano (intelligenze, talenti, capacità) e la promozione di solide competenze nelle giovani generazioni.

E’ questo il tempo di un aiuto reciproco e  concreto  per creare contesti di confronto, di studio, di paragone che arricchiscano, nell’incremento di una comune intelligenza professionale, gli strumenti del dirigere scuole di una prospettiva culturale originale e libera. Condividere con altri, prèsidi e insegnanti, e comunicare il proprio modo di concepire, di valutare ed affrontare le specifiche tecniche del proprio lavoro può far sorgere e, nel tempo, maturare, proprio in questi tempi così difficili eppure ricchi di possibilità, delle originalità culturali nella scuola e nelle scuole, per il bene di tutti.

Per imparare a guidare, come capitani, l’equipaggio dei docenti, genitori ed operatori di quella nave in mare aperto che è la propria scuola, al raggiungimento della meta comune del successo formativo del singolo ragazzo. E con il coraggio di porre decisioni, suggerire azioni, indicare indirizzi ed offrire ragioni alla libertà ed intelligenza di tutti, insieme tesi al traguardo della costruzione dell’opera che è la propria scuola.

Capitani coraggiosi, appunto.

Buon inizio!

Milano, 12 settembre 2015

La Direzione nazionale di DiSAL








Postato il Mercoledì, 16 settembre 2015 ore 02:00:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.42 Secondi