Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547940939 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022

Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
di a-oliva
324 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Comunicati
Comunicati

·L’Educazione Civica è nata a Catania - una targa ricordo al Castello Ursino
·L’Educazione Civica è nata a Catania. Ben tornata Educazione Civica
·Vaccinazione obbligatoria over 50: hub Palermo, Catania e Messina aperti fino alle 24
·Scuola, via libera alle nuove misure per la gestione dei casi di positività. Bianchi: “Varate regole chiare per il rientro in presenza e in sicurezza”
·La Fon.Ca.Ne.Sa dona armonia e gioia ai pazienti del Policlinico


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Assunzioni: Confermate le 150mila assunzioni, ma non dei docenti fuori dalle graduatorie: in arrivo un’ondata di ricorsi

Sindacati
Le ultime notizie che giungono dalle istituzioni su coloro che verranno immessi in ruolo indicano clamorosamente escluse alcune decine di migliaia di docenti regolarmente abilitati ma considerati di serie B perché non inseriti nelle GaE. Il sindacato su questo punto non transige e si sta spendendo sia sul fronte parlamentare che su quello della giustizia, forte della sentenza della Corte di Giustizia europea del 26 novembre scorso. Anche su questo punto, si parlerà sabato a Milano un convegno del Mida Precari.
Marcello Pacifico (Anief-Confedir): è arrivato il momento di rispettare la Costituzione e il diritto comunitario nonché la professione di migliaia di italiani che ancora credono nell’alto valore dell’educazione e dell’insegnamento.
A pochi giorni dall’approvazione del primo decreto di riforma sulla scuola molti punti rimangono ancora oscuri o perlomeno da chiarire. Tranne uno: quello dell’assunzione di quasi 150mila docenti, operazione da compiere interamente nella prossima estate e tra l’altro già finanziata attraverso l’ultima Legge di Stabilità. Il problema è che dopo le timide aperture delle scorse settimane, le ultime notizie che giungono dalle istituzioni su coloro che verranno immessi in ruolo indicano esclusi alcune decine di migliaia di docenti regolarmente abilitati ma considerati di serie B perché non inseriti nelle GaE.
Si tratta di insegnanti, tutti in possesso di regolari titoli, equivalenti a quelli conseguiti dai colleghi inseriti nelle graduatorie pre-ruolo fino al 2011: il fatto che la loro abilitazione sia stata conseguita tramite TFA, PAS, SFP, Diploma magistrale, all’Estero, oppure abbiano operato nell’AFAM per più di 360 giorni, non vuol dire che valgano meno di quelle conseguite per altre vie.
Anche perché tra questi abilitati, considerati figli di un dio minore, ve ne sono più della metà, almeno 60mila, che hanno diritto anche all’assunzione, poiché rientranti nel 36 mesi di servizio svolti su posti vacanti. L’amministrazione statale non può averli formati nelle proprie Università, aver investito su di loro, ed ora far finta che non esistono considerandoli dei lavoratori invisibili.
Anief su questo punto non transige e si sta spendendo sia sul fronte parlamentare che su quello della giustizia: ha già provveduto a presentare un apposito emendamento al decreto mille proroghe e, qualora non venisse approvato, si prepara a presentarne un analogo emendamento al decreto legge in via di pubblicazione. Inoltre, il giovane sindacato è pronto a dare battaglia anche in tribunale: in particolare, avvalendosi della storica sentenza con cui la Corte di Giustizia europea lo scorso 26 novembre ha decretato inammissibile la reiterazione dei contratti a tempo determinato oltre i 36 mesi di supplenze, anche non continuative, su posti disponibili. Coloro che volessero ricorrere con Anief possono ancora farlo rivolgendosi allo stesso sindacato.
“Continuare a tenere decine di migliaia di precari nelle sole graduatorie d’istituto – spiega Marcello Pacifico, presidente Anief e segretario organizzativo Confedir – significherebbe davvero trattarli come ‘invisibili’. È invece arrivato il momento di rispettare la Costituzione e il diritto comunitario nonché la professione di migliaia di italiani che ancora credono nell’alto valore dell’educazione e dell’insegnamento. Sulla necessità di collocare i docenti abilitati in una graduatoria aggiuntiva a quelle ad esaurimento, ricordiamo quanto accaduto di recente a Verona, dove sono esauriti gli insegnanti di scuola materna per l’immissione in ruolo, pur in presenza di oltre 30mila docenti abilitati con il diploma magistrale prima del 2001 o ancora con i corsi a numero chiuso di Scienze della Formazione primaria che non possono essere assunti”.
Anche per parlare di questi argomenti, ‘Mida Precari’ ha organizzato un convegno a Milano, sabato 7 febbraio, presso l’Università Statale: si parlerà di stabilizzazione dei precari di ogni ordine e grado, di proposte valide e alternative per una vera e efficace ‘Buona Scuola’, dei possibili risvolti per il precariato dopo la sentenza della Corte di Giustizia europea, di quale futuro per i precari della seconda e terza fascia d’Istituto.

Anief.org








Postato il Giovedì, 05 febbraio 2015 ore 06:30:00 CET di Antonia Vetro
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi