Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 548082077 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022

Liceo Spedalieri di Catania, un terzo premio e due menzioni nel Premio Artistico-Letterario “Ilaria e Lucia”
di m-nicotra
588 letture

Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
di a-oliva
493 letture

Graduatorie ad Esaurimento e Graduatorie Provinciali per Supplenze - Avviso apertura funzioni per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento delle riserve nelle GaE e nelle GPS e di conferma dei servizi nelle GPS
di a-oliva
66 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ministero Istruzione e Università
Ministero Istruzione e Università

·“IoStudio”, ecco le nuove modalità per richiedere la Carta dello Studente
·Proclamati i vincitori delle IV Olimpiadi di Economia e Finanza. In crescita la partecipazione delle scuole. Bianchi: “L’economia ci insegna un metodo per ragionare e ci dà gli strumenti per comprendere l’attualità”
·Lunedì 9 maggio al via la Settimana della Musica a scuola. Il 10 l’evento istituzionale con il Ministro Bianchi in diretta sul canale YouTube del Ministero
·Scuola, proclamati i vincitori delle Olimpiadi nazionali di Fisica. Oltre 50.000 gli studenti partecipanti. Bianchi: “La Fisica alimenta la nostra curiosità verso il mondo”
·Scuola, firmate le Ordinanze con le modalità di svolgimento degli Esami del primo e del secondo ciclo. Bianchi: “Sono frutto del confronto e della condivisione. Studentesse e studenti non devono avere paura di non farcela: torniamo progressivamente a


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Riforma: Convegno sulla 'Buona Scuola', organizzato dall’USP di Ragusa

Redazione
Anche l'USP di Ragusa, Ambito Territoriale XVI, ha voluto partecipare al grande dibattito che si è tenuto a livello regionale e nazionale sulle proposte del "Rapporto La Buona Scuola", promuovendo una conferenza di servizio giorno 14 novembre 2014, presso il Liceo Scientifico "E. Fermi" di Ragusa. L'intento precipuo è stato di far conoscere gli esiti della consultazione avvenuta a livello provinciale e di mettere al corrente Dirigenti Scolastici, docenti, famiglie, studenti e Sindacati, sui punti di forza e sulle eventuali criticità riscontrate dagli operatori della scuola nel Dossier "La Buona Scuola". Il Dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Ragusa, Dott. Emilio Grasso, coadiuvato dal prof. Giuseppe Arezzo, ha costituito un gruppo di lavoro formato da quattro Dirigenti Scolastici, Palummeri, Aldrighetti, Lauretta, Franzò, e dall'Ispettore Tecnico, Giovanna Criscione, per analizzare tutte le schede di consultazione pervenute dalle diverse istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado della provincia. Il gruppo di lavoro ha avuto il compito di sintetizzare e diffondere quanto è emerso, nonché di suscitare riflessioni anche in sede di dibattito pubblico. Nella conferenza di servizio sono stati analizzati tutti i punti previsti dal Dossier La Buona Scuola: se, da un lato, gli obiettivi di questo Rapporto del governo sono ambiziosi, accattivanti, cogenti, visti da un'altra angolazione sembrano talora di difficile realizzazione. All'incontro erano presenti i rappresentanti della Consulta provinciale degli Studenti e i rappresentanti del Movimento Studenti Azione Cattolica che hanno arricchito il dibattito dando incisivi spunti di riflessioni ai dirigenti presenti.

Punti di forza del Dossier sembrano essere:
  • Il miglioramento dell'offerta formativa;
  • La valorizzazione dei docenti;
  • L'organico funzionale;
  • La riforma degli Organi Collegiali;
  • L'autovalutazione e la valutazione nella prospettiva del miglioramento continuo;
  • Rendicontazione sociale -Trasparenza - buona governance;
  • La riqualificazione del ruolo docente con l'acquisizione di crediti formativi, professionali, didattici;
  • La carriera dei docenti e il riconoscimento del merito;
  • L'assunzione di tutto il personale precario;
  • Interazione tra innovazione didattica e avanzamento del sistema-paese;
  • Le nuove alfabetizzazioni;
  • Alternanza scuola-lavoro: collegamento con la vita reale del paese.
  • Punti di criticità emersi:
  • La mancanza di fondi destinati alle Istituzioni scolastiche;
  • Il ricorso a risorse private (fundraising, crowdfunding...);
  • La valutazione dei docenti potrebbe diventare un elemento discriminante, permettendo l'avanzamento economico al 66% dei docenti fondato sul fermo economico del restante 34%;
  • Difficoltà di copertura delle supplenze brevi e annuali;
  • Nessun riferimento al personale ATA;
  • Mancanza di chiarezza nel rapporto tra orario di lavoro e orario di servizio;
  • Proposta del Registro Nazionale dei Docenti;
  • Scarsa chiarificazione della funzione del Nucleo di Valutazione.
Dopo un ampio dibattito, la conclusione dei lavori ha determinato nel pubblico presente la consapevolezza che una Buona Scuola non può realizzarsi soltanto con le buone intenzioni. Le diverse proposte migliorative, presentate da alcune istituzioni scolastiche, non devono restare semplicemente idee ancorate alla consultazione ma potrebbero diventare, secondo gli operatori della scuola, elementi di reale ed efficace cambiamento se davvero c'è la volontà di ascolto da parte dei decisori politici ed il tutto non viene relegato a semplice rapporto di propaganda della scuola, buona soltanto per chi non vive nella scuola. Dunque, non soltanto idee, ci vogliono atti, scelte e decisioni che non opprimano ulteriormente il sistema scolastico. Cambiare la scuola significa ridarle centralità attraverso il giusto riconoscimento del valore sociale dell'istituzione scolastica, dei docenti, degli studenti, delle famiglie ma soprattutto tornare ad investire nella scuola come volano della crescita del Paese.

Prof. Giuseppe Arezzo








Postato il Lunedì, 24 novembre 2014 ore 08:00:00 CET di Angelo Battiato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi