Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 548009385 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022

Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
di a-oliva
470 letture

Liceo Spedalieri di Catania, un terzo premio e due menzioni nel Premio Artistico-Letterario “Ilaria e Lucia”
di m-nicotra
288 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Il Piano Scuola 2020-2021 e la 'verità nascosta'
· ATA internalizzati: 1 luglio manifestazione in piazza Montecitorio per ottenere il full-time
·Tavolo di conciliazione: risposte insoddisfacenti da parte del Ministero. I Sindacati indicono lo sciopero della scuola l’8 giugno. Per ripartire servono investimenti straordinari, non piccoli aggiustamenti
·Fallita la conciliazione fra sindacati e Ministero, proclamato lo sciopero della scuola per l'8 giugno
·Gissi: per riaprire le scuole in sicurezza molti i problemi da affrontare, e il personale non basta.


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Riforma: Liceo in quattro anni a Catania in via sperimentale presso il Liceo Don Bosco

Redazione
Martedì 18 febbraio alle ore 18 presentazione del progetto ai Genitori  presso l’Istituto salesiano di Cibali. Il Ministro Maria Chiara Carrozza ha dato il via libera alla sperimentazione del Liceo a quattro anni che è stata avviata a Milano prima presso  le scuole paritarie: il Collego San Carlo di  Milano,  il Liceo "Guido Carli" di Brescia e  l’Istituto "Olga Fiorini" di Busto Arsizio e le scuole statali "Tosi" di Busto Arsizio, "Anti" di Verona  e "Majorana" di Brindisi. Anche Catania si è candidata alla sperimentazione aprendo una classe di Liceo di eccellenza presso il Liceo Don Bosco. Il progetto di sperimentazione, coordinato dal preside Giuseppe Adernò, esperto di progettazione e di innovazione didattica, sarà il primo in Sicilia e l’Istituto salesiano di Cibali, che vanta una centenaria storia di presenza e di servizio culturale e formativo nella città di Catania, ha accolto con entusiasmo la proposta.

Le innovazioni del progetto riguardano essenzialmente  le  proposte metodologiche  di studio guidato e indirizzato alla ricerca e all’approfondimento dei contenuti essenziali delle discipline umanistiche e scientifiche, valorizzando le potenzialità degli studenti, i quali, a fine percorso, potranno scegliere quale tipo di esami di maturità sostenere: CLASSICA o SCIENTIFICA

La classe sperimentale, composta da 25 alunni è riservata ad alunni eccellenti, desiderosi di mettere a frutto i loro talenti e con tanta buona volontà conseguire la maturità a 18 anni,  ed iniziare l’Università con un anno di anticipo.
Requisito per l’ammissione alla classe sperimentale  è la voglia di studiare e gli studenti vengono selezionati mediante un test d’ingresso tra coloro che hanno riportato la votazione  di 9/10 -10/10 agli esami di licenza, conclusivi del primo ciclo di istruzione.

Con una classe scelta il progetto sperimentale ed il percorso di studio,  afferma il preside Adernò, sarà più spedito e i docenti che hanno la disponibilità a scommettersi nel progetto dei quattro anni sono fortemente motivati a rinnovare la didattica utilizzando i nuovi mezzi informatici e di comunicazione  e la lingua inglese. L’applicazione del progetto CLIL per tre materie favorirà l’esercizio linguistico della comunicazione in lingua inglese che oggi assume la valenza di prima lingua a livello comunitario e per l’accesso alle facoltà universitarie.

Studiare meglio e apprendere con maggiore efficacia sono gli obiettivi della sperimentazione che sviluppa i contenuti dei tradizionali programmi in quattro anni, arricchendo le conoscenze mediante nuovi supporti integrativi: docenti madrelingue, visite didattiche e stage anche all’estero per una conoscenza diretta del mondo e del lavoro, didattica personalizzata e docenti formati ad hoc per un tutoraggio e accompagnamento nello studio.

Non si tratta di un  Liceo "scontato" o "accorciato", né tanto meno di un concentrato ristretto delle discipline dei cinque anni, bensi, si articola il percorso formativo in due bienni il primo di 990 ore e il secondo di 1.086 ore e si svolgono le lezioni con sistematicità e organizzazione flessibile nei tempi scuola. Non ci sono scioperi, né interruzioni ed il ritmo di apprendimento è costantemente monitorato mediante verifiche e valutazioni periodiche, on line e in presenza.

Le 33 ore di lezioni settimanali prevedono due prolungamenti pomeridiani, spazi dedicati agli approfondimenti, alle ricerche, alle esercitazioni guidate, agli approfondimenti di discipline integrative quali il diritto, l’economia, la finanza, la cultura d’impresa, il mondo del lavoro.
L’idea di base del progetto innovativo è quella di formare "cittadini del mondo" ma senza tralasciare il forte radicamento nella nostra cultura umanistica,  dando anche solide basi alle conoscenze scientifiche e linguistiche.

Nelle nostre scuole ci sono tanti ragazzi eccellenti che, collocati in classi adatte,  e offrendo opportuni stimoli potranno mettere a frutto meglio e con efficacia i loro talenti. Con la guida saggia e vigile di docenti "bravi", potranno facilmente accelerare il percorso degli studi e arrivare prima alla tappa della maturità.
"Decisamente avanti" è lo slogan che hanno condiviso gli stessi studenti entusiasti di cominciare da pionieri e apripista questo nuovo percorso che ha il fascino dell’avventura e si carica di entusiasmo e di futuro.

redazione@aetnanet.org








Postato il Lunedì, 17 febbraio 2014 ore 06:30:00 CET di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 1
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.27 Secondi