Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547806196 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2022

VIII edizione del concorso PICCOLI REGISTI CERCASI…per la LEGALITA’
di a-oliva
1935 letture

Il Progetto DLC ancora una volta per lo 'Spedalieri' una palestra di vita
di m-nicotra
1897 letture

“DIO NON SI È ANCORA STANCATO DEGLI UOMINI”. Lettera aperta dell’Arcivescovo di Catania alla madre del piccolo Germano
di a-oliva
1836 letture

La preside Brigida Morsellino "Cavaliere della Repubblica"
di a-oliva
1758 letture

Ultimi appuntamenti dell’anno scolastico al Convitto Cutelli: Countdown e Gran Galà
di a-oliva
1741 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: Scuola a luci rosse

Rassegna stampa
Cresce il numero di teenager che offrono immagini osé o vere e proprie prestazioni sessuali ai loro compagni di scuola. Skuola.net - http://skuola.tiscali.it/
Si filmava con il cellulare in situazioni hard e poi vendeva il filmino ai compagni di scuola per racimolare qualche euro. È la storia di una studentessa delle scuole medie della provincia di Treviso. A quanto pare non si tratta di un caso isolato, ma di un fenomeno diffuso.

Redazione
redazione@aetnanet.org


UN VIDEO PER FARSI NOTARE - La giovanissima ha realizzato un video sexy e lo ha inviato ad alcuni compagni di scuola dopo aver ricevuto un modesto compenso. Il filmino è passato di cellulare in cellulare, di email in email, varcando i confini di altri Istituti scolastici fino ad approdare in una scuola di Padova: così la notizia si è diffusa in tutta Italia.

FENOMENO DIFFUSO - Come vi accennavamo, non è un caso isolato. Sempre a Treviso un’altra ragazza, anch’essa delle scuole medie, è stata beccata a condividere con un gruppetto di ragazzi le proprie immagini provocanti. In questo caso, però, la studentessa non chiedeva nulla in cambio, né soldi né oggetti firmati, gratuitamente inviava loro sul cellulare le sue pose osé. A spingerla forse il desiderio di farsi notare, di colpire qualcuno, di piacergli, ad ogni costo. Questo fenomeno viene chiamato sexting, ed è molto pericoloso!
C'E' CHI FA A GARA - Eppure gli studenti si possono spingere anche oltre. Incredibile ma vero, dai racconti di alcuni si è venuti a sapere dell’organizzazione di vere e proprie gare di prestazioni sessuali nei bagni della scuola durante la ricreazione. Storie che lasciano riflettere su come gli adolescenti vivano il loro rapporto con il sesso e, per capire meglio, ci lasciamo aiutare dal commento di Andrea Sales, responsabile del centro di formazione Paradoxa che spiega così queste vicende: “Spesso succede che i ragazzini sleghino l’affettività e l’amore dalla corporeità e dalla sessualità” e continua “capita molto spesso di trovare situazioni in cui i ragazzini si svendono, senza rendersi conto che vendere un’immagine o un filmino di sé è comunque un modo di relazionarsi”.
NON SPOGLIAMOCI DAVANTI A TUTTI - Probabilmente ciò che spinge alcuni ragazzi a comportarsi così è la voglia di essere apprezzati e notati. Ma questa modalità può comportare spiacevoli inconvenienti: la diffusione di video e immagini sexy, attraverso cellulare o internet, è estremamente semplice e veloce. Basta un click e si è subito in piazza (quella telematica), tutti ci possono vedere, riconoscere e contattare. Pensiamoci bene: veramente vorremmo che tutti ci vedessero, ad esempio, in mutande?

STORIE TRAGICHE - Non possiamo dimenticare la storia di una sedicenne che poco più di un anno fa si è tolta la vita. Il motivo? Il suo ex aveva diffuso fra i cellulari dei compagni un video che li riprendeva durante alcuni momenti intimi. Per la vergogna di quell'episodio, la ragazza ha deciso di farla finita!






articoli correlati




Postato il Martedì, 23 febbraio 2010 ore 08:34:28 CET di Pasquale Almirante
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



Argomenti Correlati

Rassegna stampa

contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.29 Secondi