Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547896212 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sondaggi
Sondaggi

·Universita’di Catania: dirigenti d’oro con stipendi cresciuti del 50%
·A tenaglia sulla questione della illegittima reiterazione delle nomine a t.d. nelle scuole
·Sezioni Primavera - Esiti monitoraggio
·Questionario sul Valore Legale della Laurea, termine ultimo 24 aprile 2012
·Miur e Istat assieme per la diffusione della cultura statistica nelle scuole


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Formazione Superiore: Seminario internazionale dell'ADI:Perchè mi bocci?

Istituzioni Scolastiche
La sfida dell'apprendimento personalizzato
Seminario internazionale
Bologna 26-27 febbraio 2010 - Bologna
Sala della Biblioteca di San Domenico Piazza San Domenico 13
"Sono venuto a scuola per conoscere questo pianeta e imparare come si vive sulla Terra. Voi mi avete rinchiuso in un'aula per 5 ore al giorno, a volte 6, immobile su un banco, per 9 mesi.
Redarguito quando provavo ad alzarmi o a parlare con qualche recluso come me. Unico movimento consentito alzare un braccio (nemmeno due) per rispondere alle strane domande del terrestre di turno dietro al tavolo. Neanche un'ora d'aria, solo 10 minuti di intervallo.
E ora mi bocciate e volete rinchiudermi qui per un altro anno, fra gli stessi muri, ad ascoltare gli stessi salmi di strampalati umani e a stressarmi quando esco di qui a ripetere e ripetere ancora quei salmi.
Così non era scritto in Wikipedia, l'enciclopedia che mandate in giro per l'etere. "Scuola" non aveva niente a che fare con costrizione, fatica, ansie, punizioni.

PRESENTAZIONE DEL SEMINARIO

E.T. e la scuola

"Perché mi bocci?" E.T. non ce la fa a capire questa strana istituzione chiamata scuola.

"Sono venuto a scuola per conoscere questo pianeta e imparare come si vive sulla Terra. Voi mi avete rinchiuso in un'aula per 5 ore al giorno, a volte 6, immobile su un banco, per 9 mesi.
Redarguito quando provavo ad alzarmi o a parlare con qualche recluso come me. Unico movimento consentito alzare un braccio (nemmeno due) per rispondere alle strane domande del terrestre di turno dietro al tavolo. Neanche un'ora d'aria, solo 10 minuti di intervallo.

E ora mi bocciate e volete rinchiudermi qui per un altro anno, fra gli stessi muri, ad ascoltare gli stessi salmi di strampalati umani e a stressarmi quando esco di qui a ripetere e ripetere ancora quei salmi.
Così non era scritto in Wikipedia, l'enciclopedia che mandate in giro per l'etere. "Scuola" non aveva niente a che fare con costrizione, fatica, ansie, punizioni.
Ecco come sono stato ingannato:

«La parola scuola significa riposo, ozio, tempo beato lontano da ogni fatica e preoccupazione. Scuola deriva dal greco "scholé", che vuol dire "riposo"; e questo perché in antico gli uomini, i soli che praticassero gli studi, essendone le donne escluse, trascorrevano i pochi momenti liberi dalle armi o dai campi nell'esercizio della mente: un riposo piacevole, uno svago ristoratore».

E allora perchè mi bocci?"

Quanti E.T. abbiamo nelle nostre scuole?

Ci siamo mai chiesti seriamente quanti E.T. abbiamo nelle nostre scuole? Studenti che si sentono alieni in classe, insofferenti ai ritmi delle lezioni, alle prescrizioni degli insegnanti, studenti che non sopportano i riti e le regole di questa istituzione che ancora chiamiamo scuola?

Quando le statistiche a livello mondiale ci mettono di fronte al crescente numero di insuccessi, all'aumento costante dell'assenteismo e della violenza nelle scuole, non è il caso di fermarci a pensare che forse gli E.T. non sono loro, ma che aliena in questo panorama è oggi la scuola?

Il senso di questo seminario


Questo seminario, che ha come sottotitolo "La sfida dell'apprendimento personalizzato", si pone in linea di continuità con il seminario 2009 "Da Socrate a Google - Come si apprende nel nuovo millennio".
Esprime cioè la volontà dell'ADi e della Fondazione per la scuola della Compagnia di San Paolo di continuare a indagare come cambiano i modi di apprendere delle nuove generazioni, di quelli che ormai comunemente chiamiamo i nativi digitali, ed è insieme il tentativo di contribuire a delineare che cosa la scuola dovrebbe fare per non essere travolta da trasformazioni che, suo malgrado, procedono a velocità esponenziale.

La sfida dell'apprendimento personalizzato

La scuola ha oggi davanti due grandi sfide:

•  perseguire insieme equità ed eccellenza

•  tenere assieme la generalizzazione dell'istruzione (la scuola per tutti) con la personalizzazione dell'insegnamento (soluzioni educative capaci di rispondere alle diverse esigenze personali)

Sono sfide difficili, fra loro strettamente intrecciate, ma non impossibili da vincere.

L'apprendimento personalizzato rappresenta uno degli snodi più significativi nel panorama che si è delineato dopo il fallimento della "scuola di massa", incapace per definizione di rispondere alle esigenze, agli interessi, alle attitudini dei singoli.

Un obiettivo, inutile dirlo, che richiede profonde mutazioni nel DNA del nostro sistema scolastico.

Il seminario ha l'ambizione di individuare i passaggi attraverso i quali porre qualche tassello iniziale per intraprendere e vincere la sfida.

Le tre sessioni del seminario

Il seminario è organizzato in tre sessioni che si sviluppano, come è ormai consueto, nell'ultimo fine settimana di febbraio, l'intero venerdì e il sabato mattina.

Prima sessione: venerdi 26 febbraio mattino

Dalla scuola uniforme all'apprendimento personalizzato


Coordinata da Norberto Bottani, la prima sessione inizia con la relazione del francese Jean-Claude Ruano-Borbalan che analizza l'eclissi, in tutto il mondo, dell'insegnamento indifferenziato ed uniforme.

Roberto Cubelli affronta quindi il tema dal punto di vista delle scienze cognitive, fornendoci motivazioni a sostegno di un apprendimento personalizzato e differenziato.

Lo spagnolo Ferran Ferrer esamina infine la questione dal punto di vista degli insegnanti: la formazione, l'organizzazione e le competenze che vanno messe in campo per poter affrontare la sfida.

Seconda sessione: venerdi 26 febbraio pomeriggio

Esperienze europee di differenziazione dell'insegnamento


La seconda sessione, coordinata da Giorgio Chiosso, intende presentare esperienze concrete di differenziazione dell'insegnamento attuate in altri Paesi europei per dare corso a forme di apprendimento personalizzato.

Trish Franey riferirà di esperienze inglesi, Heikki Kotilainen di ciò che si fa in Finlandia e Emanuele Berger e Mario Donati di un modello sperimentale svizzero

Terza sessione: sabato 27 febbraio mattino

Personalizzazione: la via della qualità ed equità educativa


L'ultima sessione, coordinata da Annamaria Poggi, affronta un nodo centrale: la personalizzazione come via per coniugare insieme qualità ed equità educativa.

Il tema sarà sviluppato da un guru della personalizzazione, l'inglese David Hopkins e successivamente rapportato alla situazione italiana nella tavola rotonda coordinata da Carlo Marzuoli, Decentralizzazione e autonomia scolastica: condizioni necessarie per garantire a tutti le competenze essenziali e valorizzare le eccellenze, a cui parteciperanno Annamaria Poggi, Giovanni Biondi , Alberto Felice De Toni e Norberto Bottani.

Il libro Personalizzare l'insegnamento, edito da il Mulino nella Collana della Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo 

Nel 2008, nella propria collana edita da il Mulino, la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo ha pubblicato, tradotto in italiano, con la presentazione di Giorgio Chiosso, il testo OCSE-CERI Personalising Education (2006).

Il volume, Personalizzare l'insegnamento, raccoglie le relazioni presentate in un seminario svoltosi nel maggio 2004 a Londra per iniziativa del Ministero dell'Educazione del Regno Unito, di Demos e dell'OCSE-CERI nel quadro del programma "La scuola di domani", Schooling for Tomorrow.

E' un libro che affronta il tema della personalizzazione da più punti di vista, ponendo la prospettiva del coinvolgimento attivo dei soggetti nel proprio apprendimento come via per coniugare insieme equità e qualità, base irrinunciabile per aumentare la prosperità economica e ridurre le disuguaglianze.

Un testo importante per la nostra scuola, perché introduce in modo approfondito e problematico una questione che, nel mondo dell'istruzione italiano, ha in un recente passato suscitato solo superficiali provinciali contrapposizioni ideologiche fra sostenitori dell' individualizzazione, classificata di sinistra, e fautori della personalizzazione, bollata di destra.

Alcuni autori dei saggi contenuti in Personalizzare l'insegnamento, saranno relatori al seminario.







Postato il Domenica, 21 febbraio 2010 ore 14:13:21 CET di Pasquale Almirante
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 1
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



Argomenti Correlati


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi