Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522583736 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
di a-oliva
1257 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
1179 letture

I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie
di a-oliva
1143 letture

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/2022
di a-oliva
1099 letture

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
1052 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni
Istituzioni

·31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
·Coronavirus - vaccini per i settantenni, al via le prenotazioni
·Ordinanza contingibile e urgente n°11 del 30.1.2021: riprese attività didattiche in presenza alla secondaria dal 8 febbraio
·CORONAVIRUS, MUSUMECI A ROMA: ''SICILIA ZONA ROSSA PER DUE SETTIMANE''
·Speranza firma nuova ordinanza: cinque le regioni in area arancione


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Concorsi: Preparazione al concorso a preside, ai concorsi ATA per assistente, ai corsi per la sicurezza

Associazioni

CORSO DI FORMAZIONE PER LA PROVA DI PRESELEZIONE DEL CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI

Le massicce richieste di partecipazione che ci vengono da tutte le province dell’isola ci fanno pensare che la nostra iniziativa è apprezzata. Questo ci impegna, ancora di più a non deludere le aspettative di quanto continuano ad avere fiducia nella nostra Associazione.
Diamo ulteriori indicazioni:

(Sedi Palermo e Catania)
• Requisiti richiesti: essere docenti di ruolo con almeno 5 anni di servizio ed in possesso di laurea magistrale o laurea del vecchio ordinamento.
• Preselezione: prova consistente in quesiti diretti all'accertamento delle conoscenze di base per l'espletamento della funzione dirigenziale. Sono ammessi a sostenere le prove coloro che supereranno la preselezione con punteggio di almeno 80/100.
• Concorso: due prove scritte, che si intendono superate con punteggio uguale o superiore a 21/30 in ciascuna prova e una prova orale, superabile con almeno lo stesso punteggio minimo delle prove scritte (art. 6).
• Valutazione dei titoli: solo per coloro che superano le prove del concorso (specifica e prevalente valutazione ai master di secondo livello o titoli equivalenti su materie inerenti il profilo professionale del dirigente scolastico e rilasciati da università statali o equiparate).
 • I candidati idonei collocati in graduatoria, in relazione al numero dei posti messi a concorso, sono dichiarati vincitori e sono tenuti ad effettuare il periodo di formazione e tirocinio.
• Assunzione dei vincitori nel periodo di validità triennale della graduatoria.

Modalità organizzative
Nove incontri in presenza di tre ore presso il Liceo Scientifico Galileo Galilei di Palermo (via Danimarca (uscita Belgio dall’autostrada). (Totale 27 ore in presenza) e presso l’Istituto “Eredia” di via Barriera del Bosco come sede di Catania.
Integrazione della formazione attraverso la piattaforma del sito web dell’associazione per un totale di 18 ore, per lo svolgimento di esercitazioni. 

Finalità
1. Fornire ai corsisti materiali teorici e di esercitazione per affrontare la prova di preselezione del concorso;
2. Fornire ai corsisti materiali teorici e di esercitazione per le prove concorsuali, in relazione ai temi relativi al profilo professionale e alle indicazioni del bando di concorso. 

 

Programma sintetico
(ogni incontro terminerà con una simulazione della prova preselettiva)

Modulo 1 - ore 15,00 - 18,00 LA DIRIGENZA SCOLASTICA
• Sviluppo di una “burocrazia normativa” diffusa
• Sviluppo di un “garantismo sindacale” diffuso
• Gestire l’organizzazione scuola

Modulo 2 - ore 15,00 - 18,00 AUTONOMIA E QUALITA’
• La riorganizzazione amministrativa del sistema di istruzione e formazione
• Il sistema organizzativo del Ministero della PI alla luce del nuovo regolamento

Modulo 3 - ore 15,00 - 18,00 STATO GIURIDICO DEL PERSONALE
• La peculiarità della dirigenza scolastica
• Il coordinamento tra gli organi

Modulo 4 - ore 15,00 - 18,00 IL DIRITTO ALLA PROTEZIONE DEI DATI
• Regole generali per il trattamento dei dati
• La privacy nella scuola

Modulo 5 - ore 15,00-18,00 AUTONOMIA SCOLASTICA E VALUTAZIONE DEL SISTEMA
• Piano dell'offerta formativa
• Autonomia Scolastica e qualità del Sistema scolastico e formativo

Modulo 6 - ore 15,00 - 18,00 GIURISDIZIONE E CONTROVERSIE
• Rapporto di lavoro dei pubblici dipendenti
• Stato giuridico del personale della scuola

Modulo 7 - ore 15,00 - 18,00 IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO
• atti e provvedimenti amministrativi
• Semplificazione dell’azione amministrativa

Modulo 8 - ore 15,00 - 18,00 I CAPITOLI DI BILANCIO
• La Gestione del Programma annuale e del Budget d’Istituto
• La programmazione annuale con i “Capitoloni”

Modulo 9 - ore 15,00 - 18,00 POLITICHE EUROPEE
• L’autonomia in Europa - i rapporti Eurydice
• Introduzione all’Unione Europea.

Costo di partecipazione al corso 350 euro.
Per i docenti di scuole associate 300 euro.
Le prenotazioni possono essere inviate direttamente per e-mail sia per Palermo che per Catania all'indirizzo asasisicilia@alice.it specificando in quale sede si intende frequentare.
I pagamenti verranno richiesti successivamente prima dell'avvio dei corsi.

 

Calendario dei 9 moduli
(ogni incontro terminerà con una simulazione della prova preselettiva)

Mercoledì 3 marzo 2010 ore 15,00 – 18,00
Mercoledì 10 marzo 2010 ore 15,00 – 18,00
Mercoledì 17 marzo 2010 ore 15,00 – 18,00
Mercoledì 24 marzo 2010 ore 15,00 – 18,00
Mercoledì 31 marzo 2010 ore 15,00 – 18,00
Mercoledì 7 aprile 2010 ore 15,00 – 18,00
Mercoledì 14 aprile 2010 ore 15,00 – 18,00
Mercoledì 21 aprile 2010 ore 15,00 – 18,00
Mercoledì 28 aprile 2010 ore 15,00 – 18,00

 

I formatori della sede di Palermo  sono:

DR. Anna Armone
DS Adriana Bongiorno
DS Mirella Pezzini
Isp. Dino Cristanini
DS Irene Iannello
AVV. Anna Lucania
DS Gaetano Pagano
DS Lucia Rovituso
DS Michela Settineri
DS Antonino Raffaele

I formatori della sede di Catania sono:

preside  Tino Maglia,
già dirigente scolastico, svolge prevalentemente attività di formazione in corsi per docenti e dirigenti scolastici. Collabora con l’Università Luiss “Guido Carli” di Roma nell’ “Osservatorio sulla scuola dell’autonomia”. È stato docente formatore senior nei “Corsi di formazione per il conferimento della qualifica dirigenziale ai capi d’istituto” presso il CERISDI (Centro ricerche e Studi Direzionali) di Palermo. Ha svolto attività pluriennale di tutoring on line al Corso “Politiche, legislazione e organizzazione scolastica” presso l’Università  Ca’ Foscari di Venezia. È stato docente nel master di II livello in “Esperti in pratiche filosofiche e programmazione didattica transdisciplinare” presso l’Università Kore di Enna e nel corso di perfezionamento in “Docimologia e Tecniche di valutazione” presso l’Università di Catania. Ha  svolto attività di tutor nel master di II livello in “Dirigenza scolastica” presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università di Catania. È coautore di testi di preparazione ai concorsi  per dirigente scolastico. Svolge attività redazionale presso la Casa Editrice  La Tecnica della Scuola di Catania.

Avv. Basile Filippo,
esperto in legislazione scolastica e contenzioso, consulente di associazioni professionali di dirigenti scolastici, collaboratore dello studi Libertini di Catania. Ho svolto collaborazioni presso l’Avvocatura del Comune di Catania, del Comune di Cerda e presso  il CO.RE.COOP. E’ stato anche amministratore di aziende pubbliche e autore di pubblicazioni giuridiche nel settore lavoro.

Maria Paola Iaquinta
Dirigente scolastico in servizio nei Circoli didattici dal 1993. Specializzata alla Luiss di Roma, stage all'IBM di Roma nel 2001.Dal 1998 rappresenta l'Italia in numerosi progetti comunitari: Arion (Scozia, Francia), Comenius (Norvegia, Spagna, Inghilterra, Germania), e twinning (Irlanda), Philosophy for children (Stati Uniti, Bulgaria, Irlanda).
Già  membro del Consiglio territoriale per l’immigrazione della prefettura di Catania, partecipa a gruppi di lavoro interistituzionali in cooperazione con gli Enti locali sulle tematiche del dimensionamento  e della dispersione scolastica. Attualmente coordina l'Osservatorio d'area per la prevenzione della dispersione scolastica nel quartiere di San Cristoforo a Catania e collabora con associazioni sindacali e professionali di categoria.

Preside Salvatore Indelicato,
dirigente dell’ITI Cannizzaro di Catania, già formatore nei corsi di riconversione professionali del MIUR, presidente del consorzio istituzionale di scuole telematiche in rete  Aetnanet, dirigente della rete di scuole ASASI della rete Robocup di Torino e della rete di scuole TSSS di Verbania,  componente di varie commissioni ministeriali decentrate sulla riforma dell’istruzione tecnica, ha ricoperto nel triennio 2006-2009 la carica di  presidente provinciale dell’ANP Associazione Nazionale Presidi di Catania, esperto in informatica e telematica.

Preside Giuseppe Adernò,
Dirigente scolastica della Parini di Catania, giornalista pubblicista collabora con diverse riviste del settore scuole  (Tecnica della Scuola, Scuola e Didattica,  La Scuola e l’Uomo )  e periodici anche on line  anche come “direttore responsabile” de “Il filo diretto” ed “Equinotes” “Prospettive - Sette giorni, , Vita diocesana - Avvenire,. ed  ha curato diverse pubblicazioni di carattere storico, culturale, scolastico e sociale.Presidente dell’UCIIM di Catania (Unione Cattolica Insegnanti ,  Direttore e di  Tutor, nei corsi di preparazione al Concorso per  Dirigenti scolastici. Commendatore della Repubblica e “Cavaliere dell’Ordine di San Gregorio Magno” .Ha ricevuto dall’Accademia degli Etruschi l’Aquila d’argento per la cultura  la Chimera d’argento per l’imprenditoria scolastica ed il  Premio “Rosario Livatino” per l’impegno nei progetti di “Cittadinanza e  Legalità”.

Preside Bianca Maria Boemi
Dirigente dell’istituo D’Arte di Catania, componente del Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione, docente in corsi di formazione per interpreti LIS, tutor nei master per la dirigenza dell’Università di Bergamo, Catania e Cosenza, collabora con Alma Diploma, opera in progetti Comenius DEURE e Arion e in varie collaborazioni europee con padronanza dell’inglese, tedesco francese e spagnolo.

Domenico Mazzeo,
DSGA in servizio presso l’IPSSAR di Nicolosi, incluso nelle graduatorie permanenti della Direzione Ansas di Firenze (ex Indire)  e della Direzione dell’Usr di Palermo quale  Esperto e Tutor Senior per la formazione rivolta al personale Dsga (neo assunti), Docente e Ata, dalle quali ha avuto conferito diversi incarichi specifici; Esperto formatore nei Pon ( Fse e Fesr) Edizione 2007/13 nell’ambito dei quali ha accumulato quasi 1000 ore di incarichi; Direzioni e coordinamenti  di vari  corsi rivolti ai Dirigenti scolastici, Direttori Sga, Docenti e Ata conferiti dalle Associazioni Formative Specializzate: Dirscuola, Italiascuola.it e Fnada, nonché dalle II.SS.  ; Vari incarichi di commissario ad acta,  ispettivi e di tutoraggio conferiti dall’ex Provveditorato agli Studi di Catania; Iscritto dal 29 aprile 1992 all’Ordine dei Giornalisti-Pubblicisti di Palermo; Varie collaborazioni e relative pubblicazioni in riviste scolastiche specializzate nel settore dell’istruzione quali Pais/ Spaggiari, Italiascuola.it e Fnada. Collabora con la Gazzetta de Sud dal 1992 e con altre testate giornalistiche a livello nazionale, regionale e locale;

Giuseppe Luca
in pensione, già dirigente dell’I.C. Don Milani di Catania,  esperto dell’Associazione Pedagogica di Catania e del comitato studi e problemi di integrazione degli alunni portatori di handicap istituito presso l’istituto di Igiene mentale di Catania; giornalista pubblicista dirige vari magazine on line e collabora con le riviste “L’Educatore”, “Zero sei”, “Direzione e scuola” “Diritti della scuola” e “La tecnica della Scuola”, “Rinnovarsi” e “ Informazione psichiatrica”. Ha a suo attivo pubblicazioni varie e articoli su riviste specializzate del mondo della formazione. Ha fondato nel 1978 l’APID Associazione provinciale ispettori e direttori didattici.


 

 

 


FORMAZIONE A CATANIA PER LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

Con il patrocinio dell'ASASI e la collaborazione di Apindustrie, proseguono con il nuovo anno a gennaio 2010 i corsi relativi alla sicurezza sui luoghi di lavoro di cui al D.Lgs. 81/08, per la formazione obbligatoria degli addetti e dei responsabili del servizio di prevenzione e protezione (ASPP-RSPP) e delle altre figure dell’organigramma della sicurezza.
In questo momento sono in corso di svolgimento due corsi relativi al modulo B8 che si concluderanno nella prima metà di gennaio.
Le lezioni si terranno presso le strutture dell'I.T.A.S. “F. Eredia” di Catania e dell'I.T.I.S. "S. Cannizzaro" di Catania, sede che gode dell'accreditamento standard all'assessorato regionale al lavoro per le macrotipologie A e B e per l'orientamento.
I formatori saranno professionisti esperti nel settore con specifico curriculum e con almeno due anni di esperienza in materia, ispettori e funzionari delle Usl, dei comando provinciale dei Vigili del Fuoco, dell'INAIL.

Corsi per “Addetti e Responsabili del servizio di prevenzione e protezione” - ASPP/RSPP (Cod. Mod.A - Mod.B8 - Mod.C)

I programmi saranno quelli previsti dall'accordo della conferenza stato-regioni del 26/01/2006.
Il “modulo A” (Mod.A) è il modulo di base ed è obbligatorio per ASPP e RSPP ed ha una durata di 28 ore.
Il “modulo B8” (Mod.B8) è il modulo di specializzazione, relativo al Macrosettore Ateco 8 (Pubblica Amministrazione - Istruzione) adeguato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative, è obbligatorio per RSPP e ASPP. La sua durata è di 24 ore più verifica.
Il “modulo C” (Mod.C) è il corso di specializzazione relativo alla formazione specifica dei soli RSPP.

Corso “Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza” (Cod. RLS)
Il corso si propone di formare i lavoratori che intendono assumere il ruolo di RLS nell’ottica di una collaborazione con il datore di lavoro per l’individuazione e la valutazione dei fattori di rischio ed è rivolto uno o più lavoratori eletti o designati per rappresentare i restanti dipendenti dell'azienda per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro.
Il corso per rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è obbligatorio ai sensi della vigente normativa (D. Lgs. 81/08).

Corsi per “figure sensibili”
La definizione di "figure sensibili" (lavoratori incaricati dell'attuazione delle misure prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione del personale in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio di pronto soccorso e, comunque, di gestione dell'emergenza) è riportata nella CM 119/99.
Si ricorda che, ai sensi dell’art. 18 c.1 lett.b D.Lgs. 81/08 (T.U.), il DS è obbligato a nominare preventivamente e a formare queste figure.
I lavoratori nominati, non possono, se non per giustificato motivo, rifiutare la designazione (art. 43 c.3 D.Lgs. 81/08).

Corso per addetti al primo soccorso (Cod. PS) - 12 ore
La formazione di Primo soccorso è trattata nell’art.45 del T.U. che rimanda al DM 388/2003.

Corso Prevenzione Incendi rischio medio (Cod. PI) - 8 ore
Il datore di lavoro ha l'obbligo di designare preventivamente e formare i lavoratori incaricati dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi.
Questo corso è rivolto alle scuole ed agli Istituti che, ai fini antincendi, la norma considera a rischio medio (con meno di 1.000 presenti)
La sua durata è di 8 ore come previsto dalla norma di cui 3 di esercitazioni pratiche.
Al termine del corso sarà consegnato un attestato di frequenza. Si rammenta che, per le scuole che superano 300 presenti è necessario che gli addetti conseguano anche l'attestato di idoneità tecnica presso i VV.F.

Il calendario dei corsi è il seguente:
Mod. A.: 18/01/10 – 19/01/10 – 21/01/10 – 23/01/10 – 26/01/10 – 28/01/10 – 30/01/10.
Mod.B8: 17/02/10 – 18/02/10 – 19/02/10 – 23/02/10 – 24/02/10 – 27/02/10.
Mod.C: 09/03/10 – 10/03/10 – 12/03/10 – 16/03/10 – 17/03/10 – 20/03/10.
Cod.RLS: avvio 18/01/10 - le altre date saranno comunicate successivamente.
Cod.PS: 20/01/10 – 22/01/10 – 25/01/10
Cod.PI: Febbraio 2010 - in funzione della disponibilità dei Vigili del fuoco
Gli incontri avranno una durata di quattro ore e saranno tenuti nei giorni da lunedì a venerdi dalle ore 15,00 alle ore 19,00 ed il sabato dalle ore 9,00 alle ore 13,00.
I Costi previsti sono (per corsista):
Mod.A             Euro 210.00
Mod.B8           Euro 200.00
Mod.C             Euro 220.00
Corso RLS      Euro 240.00
Corso PS         Euro 100.00 (aggiornamento – solo giorno 25/01/10 - Euro 50.00)
Corso PI          il costo verrà stabilito in funzione delle tariffe dei Vigili del fuoco
Si invitano le SS.VV., a trasmettere la scheda di prenotazione completa dei nominativi dei partecipanti alla e.mail scuolasicura@gmail.com
Per informazioni si può contattare l’ing. Luigi Lo Giudice 3336159098

 

Segue scheda di prenotazione



 

SCHEDA DI PRENOTAZIONE

Per i corsi di cui sotto si invitano le SS.LL. a trasmettere la sceda al fax 095222428 oppure alla e-mail scuola sicura@gmail.com. Per eventuali chiarimenti contattare l’ing. Luigi Lo Giudice al cell 3336159098 Per le scuole del calatino i corsi siterranno presso l’ITI di Caltagirone.

Il sottoscritto dott. __________________________________ Dirigente Scolastico della scuola/istituto ______________________________________________________________________
di ____________________________ con la presente scheda effettua la/le seguenti prenotazioni ai corsi di formazione previsti dal D. Lgs. 81/08:

 

Corso

 

Num. Partecipanti

Cod. RLS1 - CORSO PER RAPPRESENTANTI DEI
LAVORATORI PER LA SICUREZZA

 

Cod. MOD. A - CORSO MODULO A

 

Cod. MOD. B8 - CORSO MODULO B
MACROSETTORE ATECO VIII

 

Cod. MOD. C - CORSO MODULO C

 

Cod. PS - CORSO PRIMO SOCCORSO AI SENSI
DEL D.LGS. 388/2003

 

Cod. PI.1 - CORSO PREVENZIONE INCENDI
RISCHIO MEDIO

 

La seguente prenotazione non comporta per la scuola impegno contrattuale e può essere revocata per iscritto in qualsiasi momento ed è condizionata a successiva validazione e al raggiungimento del numero minimo dei partecipanti.
Non è richiesto alcun versamento di anticipo.
Solo al momento dell’avvio dei corsi verrà richiesta la stipula di apposito ordinativo.

Catania, __________                                                                        Firma e timbro della scuola

Nominativi del personale da formare
Corso Mod. ________
_________________________________________      ___________________________________________
_________________________________________      ___________________________________________
Corso Mod. ________
_________________________________________      ___________________________________________
_________________________________________                                    _________________

 

 

 

CORSI DI FORMAZIONE IN PREPARAZIONE ALLA PROVA SELETTIVA PER LA MOBILITA’ DEL PERSONALE ATA

Sede di Catania
Il prossimo 28 gennaio 2010 verranno pubblicati i bandi che consentiranno al personale ATA di conseguire la mobilità professionale.
L’accesso a tale opportunità è legato al superamento di una prova selettiva consistente nel superamento di un test di 60 domande (scelte da una collezione di oltre 1000 domande) somministrate per via telematica con modalità on line in specifici laboratori di informatica all’interno di scuole scelte tra quelle sede di centro ECDL.
Le prove si intendono superate con il punteggio minimo di 24 punti
Per consentire ai candidati di padroneggiare il meccanismo si organizzano corsi di preparazione con tutor esperti nel settore, secondo il seguente schema modulare

1- PASSAGGIO DALL’AREA A ALL’AREA B – ASSISTENTE AMMINISTRATIVO
2- PASSAGGIO DALL’AREA A ALL’AREA B – ASSISTENTE TECNICO
3- PASSAGGIO DALL’AREA B ALL’AREA C – COORDINATORE AMMINISTRATIVO
4- PASSAGGIO DALL’AREA B ALL’AREA C – COORDINATORE TECNICO
5- PASSAGGIO DALL’AREA B ALL’AREA D – DSGA DIRETTORE DEI SERVIZI

Per ciascun modulo è previsto un’attività formativa d’aula e di simulazioni in laboratorio

Le quote  di iscrizione sono:
per il modulo 1           150 euro
per il modulo 2           200 euro
per il modulo 3           250 euro
per il modulo 4           250 euro
per il modulo 5           300 euro

Le prenotazioni si possono effettuare scrivendo a asasisicilia@alice.it . La prenotazione non comporta impegno e può essere disdetta in qualsiasi momento; i pagamenti verranno richiesti ad inizio dei corsi.
Il calendario prevede un incontro settimanale a partire dal 25 gennaio 2010, dalle ore 15.30 alle ore 18.30; il modulo 1 si svolgerà il lunedì; il mod 2 il martedì; il modulo 3 il mercoledì; il modulo 4 il giovedì; il modulo 5 il venerdì.
La partecipazione prevede come requisito la competenza di base nell’uso del computer e la conoscenza del sistema operativo del word processor e del foglio elettronico e del database.
I formatori sono professionisti esperti del settore.

I corsi si svolgeranno presso l’ITA Eredia di Catania. Tutti i moduli avranno durata di 21h suddivise  in 7 incontri di 3h per trattare le seguenti macroaree:

MODULO COMUNE PER IL PASSAGGIO DA COLL.RE SCOLASTICO AD ASS.TE AMM.VO E TECNICO
- Conoscere il nuovo quadro della Pubblica Amministrazione
- Individuare nel mutato quadro della P.A. gli organi dell’amministrazione scolastica (MIUR, USR, USP), le loro funzioni tipiche, le nuove funzioni attribuite alle Regioni.
- Garantire la tutela della riservatezza e la Privacy
- Contribuire alla gestione, nell’ambito dei propri compiti professionali, dei dati personali, con particolare riguardo a quelli sensibili, nel rispetto delle norme sulla riservatezza.
- Consultare e garantire una crescita ordinata (aggiornamento e manutenzione) della documentazione di istituto nel rispetto della normativa sulla tutela dei dati personali.
- Approfondire la conoscenza del CCNL
- Conoscere le attività e le competenze del profilo professionale nell’ambito dell’organizzazione dei servizi secondo le modalità e le regole previste dal CCNL.
- Comprendere ed approfondire i processi di riforma e la conoscenza della scuola dell'autonomia
- La Sicurezza nella Scuola
- Digitalizzazione della P.A.
- Comunicazione e tecnologie informatiche
- Handicap

MODULO PROFESSIONALE PER IL PASSAGGIO DA COLL.RE SCOLASTICO AD ASS.TE AMM.VO
- Sviluppare un'attitudine positiva alle relazioni interpersonali e alla comunicazione
- Relazionarsi con l’utenza in modalità idonea a stabilire relazioni positive.
- Collaborare alle attività propedeutiche e collaterali per la predisposizione e gestione del Programma Annuale e Consuntivo
- Offrire il necessario supporto alle attività previste dal POF in relazione agli aspetti amministrativo contabili e di corrispondenza con soggetti esterni.
- Contribuire ad assicurare la sicurezza nella scuola
- Gestire le procedure di emergenza (pronto soccorso e antincendio)
- Attuare una procedura di verifica funzionale dei presidi medico-sanitari esistenti
- Contribuire alla rilevazione permanente delle variazioni di stato dei rischi esistenti
- Utilizzare internet e i supporti informatici, Sidi
- Individuare e consultare i principali servizi disponibili sui siti Intranet e Internet del MIUR e degli altri Enti della P.A.
- Realizzare una sitografia su un argomento dato.
- Svolgere le procedure per la gestione contabile e l’amministrazione
- Collaborare alla redazione di atti relativi alla gestione amministrativa e contabile
- Consultare e garantire una crescita ordinata (aggiornamento e manutenzione) del protocollo informatico
- Gestire con programmi informatici le principali procedure didattiche (es: assenze, valutazioni, scrutini e altro) e le applicazioni telematiche per l’invio della documentazione fiscale e contributiva
- Collaborare allo svolgimento delle procedure,anche telematiche (Consip e market place), relative agli acquisti
- Collaborare allo svolgimento delle procedure di collaudo dei beni
- Collaborare alla gestione del magazzino dell’istituto scolastico, e dei materiali necessari ai laboratori, officine e reparti di lavorazione
- Inventario

 MODULO PROFESSIONALE PER IL PASSAGGIO DA COLL.RE SCOLASTICO AD ASSISTENTE TECNICO
- Contribuire ad assicurare la sicurezza nella scuola
- Pianificare una esercitazione per la prevenzione dei rischi
- Ottimizzare le vie di esodo con speciale riguardo alla eventuale presenza di alunni disabili
- Attuare una procedura di verifica dei presidi (PS e antincendio) esistenti
- Organizzare la rilevazione permanente delle variazioni di stato dei rischi esistenti in un laboratorio
- Utilizzare Internet e i supporti informatici
- Utilizzare alcuni servizi disponibili sui siti Intranet e Internet del MIUR
- Realizzare una sitografia su un argomento dato
- Sviluppare un’attitudine positiva alle relazioni interpersonali e alla comunicazione
- Relazionarsi con gli alunni in modalità idonea a stabilire relazioni positive  
- Svolgere le procedure connesse alle attività di laboratorio
- Inventario

MODULO PROFESSIONALE PER IL PASSAGGIO DA  ASS.TE AMM.VO A COORDINATORE AMM.VO
- I contratti nell'Istituzione Scolastica
- Collaborare all’individuazione delle diverse tipologie negoziali con soggetti esterni alla scuola per la realizzazione del POF
- Le procedure per la gestione contabile e l'amministrazione
- Contribuire a coordinare il necessario supporto alle attività del POF in relazione agli aspetti amministrativo-contabili.
- Definire e svolgere le attività propedeutiche e collaterali alla predisposizione e gestione del Programma annuale.
- Rendicontare i progetti europei, secondo la prescrizione normativa.
- Collaborare alla predisposizione e gestione degli atti amministrativi.
- Il sistema dei controlli
- Definire ed eseguire l’ attività amministrativo-contabile richiesta dai principali adempimenti fiscali di una I.S.
- Comunicazione e Gestione del Personale
- Il coordinamento del personale secondo il piano delle attivita'
- Collaborare alla predisposizione del piano annuale delle attività ATA.
- Collaborare al coordinamento dell’attività del personale, secondo l’organizzazione definita nel Piano annuale delle attività ATA.
- La gestione delle relazioni interne ed esterne
- Gestire in modo efficace le relazioni interne ed esterne attraverso la realizzazione di un sistema integrato di comunicazione.
- Favorire la creazione di un clima relazionale positivo.
- Relazionarsi con l’utenza in modalità idonea a stabilire relazioni positive.
- Contribuire alla gestione dei dati personali, con particolare riguardo a quelli sensibili, nel rispetto delle norme sulla riservatezza.
- Inventario

MODULO PROFESSIONALE  PER IL PASSAGGIO DA ASSISTENTE TECNICO A COORDINATORE TECNICO
- Organizzazione e Gestione dei Laboratori
-  L’organizzazione dell'area di competenza
- Contribuire al coordinamento delle attività del personale della propria area di appartenenza secondo l’organizzazione definita nel Piano annuale ATA predisposto dal DSGA.
- Gestire in modo efficace le relazioni interne ed esterne attraverso la realizzazione di un sistema integrato di comunicazione.
- Contribuire a favorire la creazione di un clima relazionale positivo.
- Contribuire alla gestione dei dati personali, con particolare riguardo a quelli sensibili, nel rispetto delle norme sulla riservatezza.
- La funzionalita' e la sicurezza del laboratorio
- Organizzare le procedure volte a garantire la funzionalità e la sicurezza del laboratorio.
- Supporto Tecnico e Gestione dei Beni
- La gestione dei beni dell'Istituzione Scolastica
- Utilizzare le procedure di inventario dei beni.
- Utilizzare le procedure necessarie per l’attività di subconsegnatario del materiale didattico, tecnico e scientifico dei laboratori, officine e reparti di lavorazione.
- Conoscere le responsabilità relative all’affidamento della custodia  e gestione del materiale didattico, tecnico e scientifico dei laboratori, officine e reparti di lavorazione.
- Il supporto tecnico relativo alla propria area di competenza

MODULO PROFESSIONALE PER IL PASSAGGIO DA  ASS.TE AMM.VO A DIRETTORE SGA
- Il quadro di sistema e la tutela della riservatezza
- I processi di innovazione in corso nei sistemi scolastici e formativi europei.
- Il nuovo titolo V della Costituzione della Repubblica Italiana: i rapporti Stato, Regioni, Enti Locali e i riflessi in campo scolastico e formativo.
- La riorganizzazione dell’Amministrazione scolastica.
- La scuola nei rapporti con il territorio
- Il ruolo del DSGA nella scuola dell’autonomia
- Dalla progettazione all’elaborazione del POF
- La struttura ed il ruolo dell’amministrazione
- Autonomia scolastica in Italia
- Il Documento Programmatico per la Sicurezza e i compiti del DSGA
- La tutela della privacy in ambito scolastico
- Analisi della fattispecie penale rispetto alla redazione incompleta, falsa o omessa del dps
- Gestione amministrativo-contabile
- Il Fondo Espero
- Il bilancio dello stato: DPEF e programmazione del bilancio; Finanziaria e i provvedimenti collegati; la struttura del bilancio dello stato
- Il bilancio del MIUR e USR: centri di responsabilità amministrativa
- Il piano dei conti, i centri di costo, i servizi
- Il regolamento di contabilità delle istituzioni scolastiche
- La programmazione integrata didattica e finanziaria
- La struttura e i contenuti: dal bilancio al budget
- L’attività di programmazione
- L’attività gestionale, la verifica e la modifica
- Il rendiconto finanziario e patrimoniale
- Regolamento amministrativo contabile delle Istituzioni scolastiche
- Progettualità per l’accesso ai finanziamenti europei
- La sicurezza nella scuola
- La normativa sulla sicurezza nella scuola e le responsabilità del dirigente scolastico
- Sicurezza, prevenzione e protezione: obblighi, procedure e soggetti
- La promozione della cultura della sicurezza come base per i comportamenti di tutti i componenti della comunità scolastica.
- Comunicazione e Gestione Risorse umane
- Il contesto relazionale
- I rapporti con i soggetti all'interno all'organizzazione scolastica: docenti, genitori, organi collegiali, direttori dei servizi generali e amministrativi, personale amministrativo, tecnico e ausiliario
- La comunicazione organizzativa all'interno dell'istituzione scolastica
- La comunicazione istituzionale verso l'esterno
- La comunicazione interpersonale
- La gestione dei conflitti
- L’unitarietà dei servizi amministrativi e gestionali
- Le professionalità del personale ATA così come previste dal CCNL
- L’organizzazione dei servizi nell’istituzione scolastica autonoma
- L'integrazione degli alunni stranieri a scuola
- Informatizzazione nella P. A.
- Forma e procedura di redazione degli atti amministrativi
- La gestione dei flussi documentali
- Il protocollo informatico
- La firma digitale: la firma elettronica, la firma elettronica avanzata
- E-government ed E-procurement: acquisti in rete, market place, Consip spa
- L'informatica









Postato il Giovedì, 24 dicembre 2009 ore 10:00:26 CET di Salvatore Indelicato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.27 Secondi