Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 523374235 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

Solidarietà del CCR alla dott.ssa GIOVANNA BODA. Ambasciatrice dell’Educazione Civica
di a-oliva
3969 letture

Giornale scolastico: Informa-Azione all'IIS Francesco REDI di Paternò
di m-nicotra
3799 letture

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
3390 letture

Sogno d’una notte d’inverno, tra città e saperi
di a-battiato
3221 letture

Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
di a-oliva
3135 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Ai confini della realtà. Le assurde proposte di una dirigente scolastica 'appassionata al futuro'
·Richieste illegittime da parte delle segreterie scolastiche
·Concorso dirigenti scolastici 2017: “Giustizia per l’Orale” denuncia i plurimi aspetti di illegittimità
·Quelle strane incongruenze nel curriculum della ministra Lucia Azzolina
·La DaD ha salvato la baracca?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: LA SCUOLA E IL RISPARMIO DI MARIA CAZZELLA

Opinioni
La scuola e il risparmio di Maria Cazzella
di Vincenzo Pascuzzi

Il “risparmio di Maria Cazzella” era un modo di dire romano per deridere bonariamente un risparmio che era tale solo in apparenza e per la signora citata, ma in realtà era una sicura perdita o “remissione” appena mascherata.
Questo aforisma, o meglio faceto ossimoro, mi è venuto in mente leggendo l’articolo di Annachiara Sacchi “Scuola, escono 42 mila docenti” sul Corriere del 16.4.2009.
L’articolista fa un discorso apparentemente oggettivo ed equilibrato fra i pro e i contro alle iniziative del Miur. In realtà l’intervento risulta sbilanciato a favore del ministero se consideriamo che le voci e le iniziative contrarie sono pari al 90-95%. Solo pochissime, e interessate, le voci a favore della “riforma”, che tale assolutamente non è, e della  “razionalizzazione” millantata e dai criteri sconosciuti.
Il governo come mandante - più che la ministra docile e semplice esecutrice - intende risparmiare 1.600 milioni di euro nel prossimo a.s. e perciò licenzia docenti, ata, supplenti in numero spaventoso (intorno ai 100.000) e ciò mentre aumentano gli alunni.
Chiunque capisce che la qualità già bassa dell’istruzione fornita dal nostro “sistema scuola” (ripeto “sistema scuola”: e per favore non tirate in ballo l’efficacia della didattica degli insegnanti, la loro preparazione, formazione, selezione, valutazione, “fannullaggine” come alibi o diversivo governativo o ministeriale) è destinata a diminuire proprio in proporzione all’affollamento delle classi e all’accorpamento delle scuole.
Nessuno nel governo e nel ministero si è posto il problema in termini di rapporto costi/benefici o di miglioramento della preparazione reale dei diplomati, di riduzione della dispersione e delle bocciature. Hanno considerato solo ed esclusivamente i costi come obiettivi a brevissimo termine. Purtroppo è la stessa filosofia, lo stesso approccio dei costruttori edili che “risparmiano” sulla sabbia e sul ferro.
E poi i costi sono stati ridotti solo e limitatamente nell’ambito del bilancio Miur come compartimento stagno. Il governo non si è posto minimamente il problema complessivo del costo sociale di 100.000 disoccupati (e famiglie) in più.
Lo scorso ottobre ci sono stati scioperi e manifestazioni partecipate come non mai. Governo e ministro hanno tirato dritto come se nulla fosse. Non hanno cambiato politica. Il ministro non si è dimesso (o è stato costretto a rimanere?). Alla lunga questi atteggiamenti sicuramente si pagano.
Roma, 17 aprile 2009









Postato il Sabato, 18 aprile 2009 ore 00:05:00 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 10


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.28 Secondi