Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522864042 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
3199 letture

Sogno d’una notte d’inverno, tra città e saperi
di a-battiato
2822 letture

Giornale scolastico: Informa-Azione all'IIS Francesco REDI di Paternò
di m-nicotra
1746 letture

Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
di a-oliva
1670 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
1321 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Bocelli e Mitoraj a Noto per promuovere i siti Unesco Siciliani
·Job orientation and Work experience in Europe
·Tavola rotonda al III IC Rodari di Acireale
·Sabato 17 marzo Gara Regionale ''EXPONI le tue idee 2018'' per il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: TAGLI PER 42102 POSTI: FALCIDIATI IL SUD E I PROF DI LETTERE ALLE MEDIE

Rassegna stampa
Tagli per 42.102 posti:
 falcidiati il Sud e i prof di Lettere alle medie

di Alessandro Giuliani La Tecnica della Scuola 6.4.2009

La metà della manovra si abbatterà sul Meridione: grosse “sforbiciate” in Campania (6.180) e Sicilia (5.512). Riduzioni attenuate invece, oltre che nelle Regioni più piccole, come Molise, Umbria e Basilicata, per il Friuli e la Liguria dove si perderanno solo 641 e 791 posti. La classe di concorso più a rischio? L'Italiano: solo nella secondaria inferiore si ridurrà di 9.500 unità.
Sarà il Sud a pagare il prezzo più salato a seguito dei 42.102 tagli di posti da insegnante ufficializzati la settimana scorsa con la circolare ministeriale n. 38 e con il corrispondente decreto interministeriale sulla determinazione degli organici per il 2009/2010: circa la metà dei posti che dal 1° settembre non esisteranno più riguarderà infatti il Meridione e le Isole. Un dato, in linea del resto con l’andamento degli ultimi anni, che si deve principalmente a due fattori: da una parte la sensibile riduzione del numero di iscritti, conseguente al calo demografico registrato al Sud nell’ultimo decennio; dall’altra la concentrazione degli alunni e studenti stranieri (con le rispettive famiglie per ovvi motivi di lavoro) nei capoluoghi del Centro ma soprattutto di tutto il Nord, province comprese.
Complessivamente, sommando tutti gli ordini di scuole, a livello regionale la zona che perderà più insegnanti sarà la Campania, con 6.180 posti tagliati, seguita dalla Sicilia con 5.512. Significativo che, a livello di scuola primaria, sempre la Campania perda da sola quasi lo stesso numero di docenti (1.844) di tutto il Nord Italia (1.915). Se si esclude il Sud la Regione più penalizzata sarà invece la Lombardia, dove complessivamente tra pochi mesi non ci saranno più, rispetto all’organico di oggi, ben 4.874 posti. Pesante anche il tributo della Puglia (3.999) e del Lazio (3.211).
Tra le Regioni meno coinvolte nella manovra di razionalizzazione degli organici figurano (oltre a Molise, Umbria e Basilicata, che perderanno rispettivamente 362, 571 e 727 cattedre) anche alcune Regioni abbastanza estese come il Friuli e la Liguria, dove l’organico dei prof si ridurrà appena di 641 e 791 posti.
Il piano dettagliato dei tagli, su tutti e tre gli ordini scolastici, suddiviso per ogni Regione, è stato riassunto e commentato duramente dall’Anief: “Siamo pronti a ricorrere al Tribunale amministrativo per impugnare questa circolare sugli organici – ha dichiarato il Presidente Marcello Pacifico – e con l’occasione ribadiamo la piena attuazione della Legge che ha previsto entro il prossimo anno l’incremento dell’organico di diritto di sostegno e un piano di 150.000 di immissioni in ruolo”.
Catastrofico anche il giudizio della Flc-Cgil, che reputa “inaccettabile la forte penalizzazione di alcune Regioni, in particolare del Sud, e di tutti quei territori, spesso all'interno anche della stessa regione, che già oggi sono disagiati e carenti dal punto di vista delle strutture e dei servizi di supporto (trasporti, mensa, edilizia scolastica). La manovra – continua il sindacato di Pantaleo - colpisce soprattutto chi già oggi è maggiormente privato di risorse rispetto ad altri. E questo comporterà un inevitabile peggioramento della qualità dell'istruzione e del diritto allo studio. Insomma, chi già poco ha, ancora di meno avrà!".
A livello di classi di concorso, invece, quelle che per la Uil Scuola rischieranno maggiormente di essere falcidiate (mettendo in crisi anche la permanenza nelle scuole di titolarità di molti docenti di ruolo), a seguito della riduzione del monte orario settimanale e della riconduzione obbligatoria di tutte le cattedre a 18 ore, riguardano i docenti di Lettere nella scuola secondaria di primo grado (dove si prevede l’abbattimento di 9.500 insegnanti) e di Tecnica (sempre nella ex scuola media) dove si dilegueranno 2.500 posti.








Postato il Martedì, 07 aprile 2009 ore 13:10:16 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 4.5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.35 Secondi