Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522926550 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
3310 letture

Sogno d’una notte d’inverno, tra città e saperi
di a-battiato
3158 letture

Giornale scolastico: Informa-Azione all'IIS Francesco REDI di Paternò
di m-nicotra
2340 letture

Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
di a-oliva
2083 letture

Solidarietà del CCR alla dott.ssa GIOVANNA BODA. Ambasciatrice dell’Educazione Civica
di a-oliva
1356 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni Scolastiche
Istituzioni Scolastiche

·Giornale scolastico: Informa-Azione all'IIS Francesco REDI di Paternò
·L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
·A Voz no Morro - Redi Jazz Orchestra 'In the space'
·Gli alunni della Teresa di Calcutta incontrano lo Haiku
·Giornata di studio sull’ambiente al liceo scientifico 'A. Russo Giusti di Belpasso'


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: Inventiamo il nuovo liceo scientifico

Opinioni
Portiamo i giovani a scoprire i laboratori
LUIGI BERLINGUER*
Si svolge oggi a Roma un convegno organizzato dal «Comitato per lo sviluppo della cultura scientifica e tecnologica», con il concorso di alcuni licei scientifici. Titolo: «Per un nuovo liceo scientifico nel XXI secolo. Fondazione culturale e rilevanza sociale». Si vuole richiamare l'attenzione sull'esigenza che in Italia ci sia un liceo scientifico all'altezza del momento, con una propria identità formativa-culturale, che abbia pari dignità ed efficacia rispetto agli altri curricoli della scuola.

L'occasione è offerta dalle misure di riduzione oraria della giornata scolastica e di semplificazione dei vari indirizzi liceali esistenti. Vogliamo che ci si misuri, a monte di questi provvedimenti, con il background teorico e culturale che deve presiedere a qualunque iniziativa di politica educativa.

Il liceo scientifico non può ridursi ad essere un liceo classico senza il greco. Né si può più tollerare lo scarso peso assegnato alle scienze e lo stesso metodo di apprendimento, non certo orientato adeguatamente all'indagine scientifica. Il suo spessore formativo deve fondarsi sull'organicità del progetto, sulla corretta «integrazione» fra componente umanistica-sociale e componente scientifica, sulla sollecitazione della curiosità sperimentale quanto sulla costruzione delle strutture razionali del pensiero. Non si possono operare artificiose contrapposizioni fra questi fattori del cammino della conoscenza-competenza, entrambi indispensabili (come oggi non è).

Vogliamo che si discuta della base epistemologica del curriculum, della declinazione dei linguaggi, partendo dal valore universale del linguaggio scientifico. Per incontrare cioè il logos, la formazione al ragionamento, senza prescindere dal profilo applicativo; per fornire risposte agli interrogativi di senso e cittadinanza, facendo tesoro dell’esperienza diretta e della curiosità dei ragazzi, nell’impatto con la formazione intellettuale complessiva.

In che modo la grandezza universale del metodo scientifico diventa formazione, educazione, dentro il curricolo? In che modo filosofia, lingua, letteratura, storia, scienza sociale concorrono con le scienze ad un unico obiettivo formativo, non come fredda sommatoria disciplinare, ma come percorso unitario di ogni alunno per il possesso dei linguaggi del sapere? In che modo i grandi temi (ambiente, energia, salute, demografia, futuro) e la densità culturale dell'esplosione tecnologica, della società dell'IT e della conoscenza, si ritrovano nell'itinerario dei saperi e l'apprendimento viene stimolato attraverso diversi approcci? Ambizione eccessiva, presuntuosa, non me lo nascondo. Nella fretta, però, rinunciare sarebbe peggio. Apriamo il discorso, sperando che favorisca decisioni politiche pertinenti.

Non si trascuri un dato di fatto essenziale: la maggioranza relativa dei giovani italiani (e famiglie) sceglie il liceo scientifico: è un'attesa che non va trascurata, né eccessivamente semplificata, poiché è carica di complessità. Dal 2010 si prevede che sopravvivano 27 curricoli - fra licei e istituti tecnici. Da solo, il liceo scientifico avrebbe un quarto della popolazione studentesca, agli altri 26 curricoli andrebbero i restanti tre quarti.

Ne deriva che un liceo scientifico puro deve avere più anime. Ma deve restare unitario nell’impianto culturale di fondo: il metodo scientifico. Già ora non siamo lontanissimi da questo obiettivo. Due primi punti fermi: occorre un solo esame di «maturità» finale, la maturità scientifica. E, poiché la legge ha fissato paletti che non sembrano revocabili, le ore settimanali sono 30.

La soluzione può essere nella flessibilità: più opzioni, per cui alcune discipline compaiono pleno iure in un indirizzo e non in un altro, e viceversa. In qualche modo, sulle sperimentazioni, è già così, e non si può tornare indietro. Certo, se si ha timore di una scelta di impianto curriculare che introduce l'opzione (acquisita in molti Paesi), si può pensare a due articolazioni più marcate, o altro. Qualunque soluzione, comunque, non può ridurre il peso della scienza. Né della lingua e letteratura italiana. Né può rinunciare al cambiamento: il laboratorio, luogo educativo di esperienza e teoria coniugate insieme, ben lungi dall'essere piatta empiria ma neanche pura astrazione, per tanti non motivante: il laboratorio come luogo della conoscenza.

*GRUPPO PER LO SVILUPPO DELLA CULTURA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA

da www.lastampa.it








Postato il Domenica, 05 aprile 2009 ore 00:00:00 CEST di Filippo Laganà
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.29 Secondi