Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 537688638 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
dicembre 2021

VII CONGRESSO CISL SCUOLA CATANIA
di a-oliva
480 letture

Da 70 anni donatori di sangue. ADVS FIDAS premia al Comune di Catania i donatori di sangue settantenni
di a-oliva
424 letture

Personale docente - Posti disponibili aggiornati per stipula di contratti a tempo determinato da GPS e GAE - A.S. 2021/2022
di a-oliva
152 letture

Personale docente - Esiti del nuovo conferimento delle supplenze a seguito della procedura informatizzata da GAE e GPS, per stipula di contratti a tempo determinato - A.S. 2021/2022
di a-oliva
149 letture

Personale Docente - Nomine in ruolo da procedure concorsuali per surroga - A.S. 2021/2022 - Sedi disponibili
di a-oliva
125 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Ai confini della realtà. Le assurde proposte di una dirigente scolastica 'appassionata al futuro'
·Richieste illegittime da parte delle segreterie scolastiche
·Concorso dirigenti scolastici 2017: “Giustizia per l’Orale” denuncia i plurimi aspetti di illegittimità
·Quelle strane incongruenze nel curriculum della ministra Lucia Azzolina
·La DaD ha salvato la baracca?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Spazio SSIS: SISSINI: PERCHE' IL SORPASSO...

Opinioni

Sissini: perchè il sorpasso

Come è possibile che un precario di vecchia data possa essere superato da un collega sissino?Cercherò di spiegare questo semplice mistero…
 

Come è possibile che un precario di vecchia data possa essere superato da un collega sissino? Oggi cercheremo  di spiegare questo semplice mistero, avvalendoci delle notizie gentilmente forniteci dalla professoressa Daniela Boscolo, insegnante precaria riservista.

 

D:Professoressa Boscolo, in che modo i sissini riescono a scavalcare in graduatoria voi, insegnanti precari riservisti, che avete al vostro attivo anni e anni di insegnamento?

R: Cercherò di essere il più chiara possibile.Iniziamo dal voto per l'abilitazione. Si scopre che, mentre per il sissino il punteggio è espresso in centesimi, per l'abilitato con i concorsi riservati esso è in ottantesimi che…sentite un po’… nella graduatoria permanente non possono essere rapportati in centesimi. Mi spiego meglio: il voto massimo per un sissino è di 100/100 che danno diritto nella graduatoria permanente a 36 punti. Il voto massimo per un abilitato con concorsi riservati è di 80/80 che in graduatoria danno diritto a 24 punti. A pari merito c'è quindi già uno scarto di 12 punti!E' assurdo vero? E’ come se, dopo l'introduzione dei nuovi criteri di valutazione per il diploma di maturità, ora espressi in centesimi, prima in sessantesimi, non si adeguasse il punteggio in una qualsiasi graduatoria per un qualsiasi impiego!

D:E il problema dei fatidici 30 punti?

R: Si parla continuamente di 30 punti, ma in realtà essi sono 60, 90 120...visto che vengono attribuiti in tutte le graduatorie degli insegnamenti cui una data abilitazione dà accesso, mentre il punteggio specifico viene inserito in una sola graduatoria. Ossia, un abilitato sissino in inglese dopo 2 anni di SSIS avrà sia nella graduatoria medie sia in quella per le superiori, oltre ai 36 punti del punteggio di abilitazione, anche i 30 del bonus, portando il tutto a 66 punti totali in entrambe le graduatorie. Il "povero" abilitato riservista, invece, dopo aver lavorato 2 anni alle medie e 2 anni alle superiori (totale 4 anni di servizio) avrà nelle medesime graduatorie 24 punti di abilitazione più 24 punti di servizio per un totale di soli 48 punti. Il problema, purtroppo non finisce qui, perchè chi ha fatto il concorso riservato, e l'ha potuto fare perchè alle spalle aveva minimo 2 anni di servizio, nella sua vita lavorativa non ha insegnato solo inglese, ma magari anche l'altra lingua in cui si è specializzato, e con un bel voto visto che è riuscito ad insegnare nel periodo forse più buio della scuola (10 anni senza concorsi e naturalmente senza SSIS). Ebbene, purtroppo nelle nuove graduatorie permanenti il servizio non specifico non viene calcolato, senza tenere conto che il povero cristo aveva lavorato per 3 anni alle medie e 2 alle superiori con l'altra lingua! Lavoro non riconosciuto e quindi andato in fumo. Come vede siamo già a quota 9 anni di servizio e tra il sissino e il riservista ci sono ben 18 punti di scarto in entrambe le graduatorie (totale 36) tutti a favore del primo, naturalmente.

D: Ma perché quell'ottuso riservista, invece di racimolare punteggio per una stessa graduatoria, è andato a sprecare di qua e di là il suo bottino? Non crede che poteva essere più accorto?

R: Il fatto è che alle convocazioni prima del 2001 il riservista doveva scegliere quello che era disponibile sia perchè doveva mangiare sia perchè, se rifiutava, veniva depennato e non avrebbe lavorato per un anno. La consolazione per tutti era che comunque sarebbero stati riconosciuti 6 punti in tutte le graduatorie per il servizio non specifico, cosa che ora non esiste più per le permanenti, ma resta ancora  valido per le graduatorie di istituto.

D: E’ vero che l’abilitazione SSIS per l’insegnamento alle medie e alle superiori ha un valore doppio?

R: Questa è  la ciliegina sulla torta. Ebbene sì,nelle graduatorie permanenti per l’insegnamento di lingua inglese alle medie inferiori e superiori al sissino vengono riconosciuti altri 3 punti perchè, nonostante le varie sentenze del TAR del Lazio che considera ciò illegale, l'abilitazione SSIS per l'insegnamento alle medie e alle superiori viene considerata in realtà doppia abilitazione. Questo naturalmente è valido solo per il sissino!!!
Ricapitolando:il sissino. abilitato fresco fresco 3 mesi fa in Lingua Inglese, ha sia nella graduatoria permanente medie sia in quella delle superiori 69 punti.
Il riservista con 9 anni di insegnamento, ha nelle stesse graduatorie 48 punti!!!

D: Vuole fare qualche domanda, a conclusione del suo intervento?

 

R: Se mi consente sì, e le faccio a nome mio e di tutti i precari non sissini.

Il Ministro Giovanardi in un suo intervento ha dichiarato che dalla sinistra questo governo ha ereditato più di 250.000 precari. Domanda: Questo governo, in carica da due anni, conoscendo la drammatica situazione del precariato e dei tagli selvaggi già in corso nella scuola, perché continua a permettere  alle SSIS di  sfornare altri precari?

Perché tutte le azioni del Ministero dell’ Istruzione vanno in un’unica direzione , ossia contro i precari non SSIS? Mi riferisco in particolare alla medesima situazione dell’anno scorso, quando nello stesso periodo il TAR del Lazio diede ragione ai precari non SSIS a proposito dell’accumulo del punteggio per i sissini, ma il ministro non osservò tale sentenza con la scusa di non creare danni all’inizio dell’anno scolastico, e ordinò le nomine da graduatorie illegittime con la conseguenza che i precari non SSIS persero il posto. Solo a metà anno riconobbe la sentenza del TAR, ma ordinò di lasciare al proprio posto i sissini che illegalmente l’avevano occupato. Quest’anno l’atteggiamento del Ministro è palesemente contrario. Il TAR del Lazio annulla i 18 punti (un’elemosina) che lo stesso Parlamento, resosi conto dell’enorme disparità tra abilitati SSIS e coloro che avevano ottenuto l’abilitazione con concorsi, aveva deciso di assegnare per riequilibrare la situazione. Il TAR del Lazio ha annullato i 18 punti perché mancavano le basi legislative.  Il Ministro, invece di provvedere subito con un decreto legge a proteggere i 18 punti, come tutti del resto si aspettavano, ha accettato immediatamente la sentenza del TAR e ha ordinato che venissero tolti dalle graduatorie permanenti. Conseguenza: ancora una volta molti precari non SSIS perderanno il posto per il secondo anno consecutivo.

Perché Il ministro all’indomani della sentenza del TAR Lazio ha provveduto immediatamente a mandare una circolare ai CSA dove si ordinava di cancellare i 18 punti e invece non ha fatto altrettanto per i famosi 3, 6, 9 punti aggiuntivi dati solo ai sissini per abilitazioni corrispondenti o dello stesso ambito disciplinare, quando lo stesso TAR in vari sentenze compresa l’ultima ha dichiarato la loro illegittimità? Forse di una stessa sentenza si rispetta solo la parte che fa comodo? Purtroppo molti CSA non vogliono cancellare questi punti aggiuntivi perché manca la circolare da parte del ministro. Perché il Ministro non la invia immediatamente?

 

 

                      Silvana La Porta


 

 

 









Postato il Venerdì, 22 agosto 2003 ore 21:49:25 CEST di Patrizia Bellia
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3.66
Voti: 6


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.41 Secondi