Benvenuto su Aetnanet.org

version 0.2 for Mobile




AetnaNet ha attivato il proprio canale su Telegram (è un'app di messaggistica focalizzata sulla velocità e sulla sicurezza che può essere installata su smartphone, ma anche sul personal computer https://telegram.org/).
Una volta installata l'app, basta cliccare su questo link https://telegram.me/aetnanet e dopo cliccare su Unisciti.
Si accettano proposte per attivare nostri canali monotematici, tipo Riforma, Esami di stato, Graduatorie, Mobilità, Precariato; indirizzare le richieste a telegram@aetnanet.org

Il cacciatore di sogni

postato: 2019-08-04 08:00:00 da Angelo Battiato

Ne ho viste cose quest’estate che voi insegnanti non potreste neanche immaginarle! Navi e astronavi in fiamme al largo dei bastioni di Orione, il sole albeggiare di notte, la luna spuntare dal monte e ricoprirsi di gloria, il mare valicare i confini dell’ignoto, la Montagna sputare fuoco e i sogni galoppare a perdifiato fino al nuovo giorno. E ho visto spose bellissime, vestite d’un sorriso giovane e meraviglioso, sotto antichi archi di pietra nera, e madri felici e compiaciute, e padri sereni e appagati, e tutt’intorno l’Etna e da lontano il mare. E ho visto il sole sorgere all’orizzonte e annunciare il bel viaggio, e mattine d’estate, ed empori fenici con madreperle, coralli, ebano e ambra, tutta roba finissima, e cammelli, tanti cammelli, quaranta cammelli in cambio d’una sicula fanciulla inspirata.

Angelo Battiato


Profumo di mandorle sotto il cielo dell’Etna

postato: 2019-08-18 08:00:00 da Angelo Battiato

Nel cuore dell’estate capita di sentire profumi delicatissimi, come il profumo di mandorle selvatiche sotto il cielo dell’Etna, verso sera, tra viottoli fitti d’ombra e di silenzi, mentre ascolto storie di ragazze e di ragazzi che sembrano uscite da un’edizione “aggiornata e corretta” del libro “Cuore”. Ragazzi che crescono insieme e si rincorrono, tra i corridoi e i laboratori della scuola, a volte sorridono, si divertono, spesso si innamorano, altre volte piangono e si aiutano l’un l’altro, come possono, come solo loro sanno fare. Non ho sentito, però (ahimè!), la presenza d’un insegnante saggio, maturo, che sappia comprenderli, che sappia guardarli negli occhi, che sappia ascoltare il loro cuore.

Angelo Battiato


L’amore per il teatro comincia sui banchi di scuola

postato: 2019-08-17 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

Si alzi il sipario! Anche quest’anno il Miur ha sollecitato tutte le scuole del Paese nella promozione del teatro, attraverso la lettura del messaggio della Giornata mondiale del Teatro, il 27 marzo, tramite incontri tematici in forma teatrale o ancora attraverso l'uso dei social network, per favorire il massimo coinvolgimento della comunità scolastica. Il Ministero – in collaborazione con il Centro italiano dell’International Theatre Institute – ha promosso il bando di concorso nazionale “Scrivere il teatro”, destinato alle scuole di ogni ordine e grado, attraverso il quale gli studenti sono invitati a mettersi alla prova, in qualità di drammaturghi, presentando un testo della durata massima di dodici minuti. L’iniziativa si è svolta presso il teatro Vascello di Roma in collaborazione dal ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione, dal Centro italiano dell’ITI, in collaborazione con Istituto Alberghiero Costaggini di Rieti, Accademia Mutamenti, Teatro Vascello, Comune di Cinigiano e Regione Toscana.

miur.gov.it


Personale docente di scuola secondaria di I e II grado - Convocazione per incarico a T.I. da concorsi regionali

postato: 2019-08-16 13:00:00 da Michelangelo Nicotra

Si rende noto il calendario delle convocazioni per la proposta di assunzione a tempo indeterminato per i docenti inclusi nelle graduatorie dei Concorsi Regionali D.D.G.2016 e 2018 per la scuola secondaria di I e II grado, per le classi di competenza dell’Ambito territoriale di Catania, per l’anno scolastico 2019/2020. Gli aspiranti convocati per le proposte di assunzione a tempo indeterminato dovranno presentarsi, muniti di un valido documento di riconoscimento e di codice fiscale presso la scuola e nelle date appresso indicate. I docenti beneficiari di legge 68/99 dovranno produrre la certificazione relativa all’iscrizione nelle liste speciali del collocamento obbligatorio e lo stato di disoccupazione aggiornato.
Download Calendario Incarichi
ct.usr.sicilia.gov.it


Personale docente di scuola secondaria di I e II grado - Convocazione per incarico a T.I. da GAE - Anno scolastico 2019/2020

postato: 2019-08-15 12:00:00 da Michelangelo Nicotra

Si rende noto il calendario delle convocazioni per la proposta di assunzione a tempo indeterminato dei docenti inclusi nelle Graduatorie ad Esaurimento per la scuola secondaria di I e II grado, per l’anno scolastico 2019/2020. Gli aspiranti convocati per le proposte di assunzione a tempo indeterminato dovranno presentarsi, muniti di un valido documento di riconoscimento e di codice fiscale presso la scuola e nelle date appresso indicate. Gli aspiranti alle nomine sono convocati in numero maggiore rispetto alla reale disponibilità di posti di assunzione, in previsione di eventuali rinunce od opzioni; il presente calendario, quindi, non comporta proposta di reclutamento ma costituisce soltanto una operazione propedeutica alle successive procedure. Si precisa che i destinatari di contratto a tempo indeterminato, all’atto della convocazione sceglieranno la sede scolastica ove assumeranno servizio dal 1 settembre 2019. A tal fine saranno pubblicate le sedi disponibili entro 24 h prima della data di convocazione.
Download Calendario Incarichi
ct.usr.sicilia.gov.it


Avviso espressione di preferenza delle sedi di dirigenza scolastica

postato: 2019-08-14 10:00:00 da Michelangelo Nicotra

Avviso relativo alla procedura per l’immissione in ruolo dei vincitori del concorso nazionale, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di Dirigenti scolastici presso le Istituzioni scolastiche statali (D.D.G. n. 1259 del 23/11/2017) assegnati alla Sicilia con decorrenza 01/09/2019 – Comunicazioni relative ai destinatari delle sentenze T.A.R. Lazio n. 2559/2019, n. 2764/2019, n. 2761/2019 e n. 2558/2019 – Modalità di espressione di preferenze delle sedi.
download Sedi libere dopo movimenti
usr.sicilia.it


XI Edizione della Summer School Storia del paesaggio agrario italiano 27 - 31 agosto 2019

postato: 2019-08-13 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

Da oltre dieci anni questa Scuola di Paesaggio, che si svolge nella significativa cornice di Casa Cervi nella pianura emiliana, costituisce un punto d'incontro fra università, scuola e governo del territorio. Con una impostazione pluridisciplinare, la Scuola è rivolta a coloro che sono impegnati nei diversi campi dell'istruzione e della formazione, della ricerca, dell'amministrazione pubblica, delle professioni, dei musei e dell'associazionismo. L'edizione di quest'anno, dedicata ai "Paesaggi dell'acqua" si pone l'obiettivo di esaminare le dinamiche del paesaggio collegate alla presenza e all'uso dell'acqua, considerata come risorsa ambientale e come fattore generatore di paesaggio, in particolare nei territori rurali.
download Modulo iscrizione
istitutocervi.it


Scorrimento graduatoria Azione #7 PNSD - 'Ambienti di apprendimento innovativi', finanziati ulteriori 1.006 progetti

postato: 2019-08-13 08:15:00 da Michelangelo Nicotra

A seguito del decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca n. 721 del 2019, si comunica il finanziamento di ulteriori n. 1006 progetti delle istituzioni scolastiche, dalla n. 1116 alla n. 2121, della graduatoria di cui all'avviso prot. n. 30562 del 2018, già pubblicata alla sezione dedicata del sito del Piano nazionale scuola digitale.
download Graduatoria
istruzione.it


Personale ATA - Graduatorie provvisorie: utilizzazioni - assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali. A.S. 2019/20

postato: 2019-08-13 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Sono pubblicate in data odierna all’albo e sul sito internet (www.ct.usr.sicilia.it) di questo  Ambito  Territoriale  le  graduatorie  provvisorie  relative  alle  utilizzazioni  ed  alle assegnazioni  provvisorie  provincialie  interprovinciali  nei  profili  del  personale  ATAper l’anno scolastico 2019/2020.Ai sensi dell’art. 20 della citata ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale Integrativo sottoscritta  il  12  giugno  2019,  avverso  le  predette  graduatorie  gli  interessati  possono presentare  motivato  reclamo  a  mezzo  e  mail  da  inviare  a massimo.proietto.ct@istruzione.itentro 5 giorni dalla pubblicazione.
download Grad_utilizzazioni - Grad_Assegnazione Provv_Prov - Grad_Ass. Provv_Interprov
ct.usr.sicilia.gov.it


Personale docente scuola secondaria di I grado a.s. 2019/2020 - Graduatorie definitive utilizzazioni e assegnazioni provvisorie provinciali

postato: 2019-08-12 10:00:00 da Michelangelo Nicotra

Sono pubblicate in data odierna all’albo e sul sito internet (www.ct.usr.sicilia.it) di questo Ambito Territoriale le graduatorie definitive relative alle utilizzazioni ed alle assegnazioni provvisorie provinciali nella scuola secondaria di primo grado per l’anno scolastico 2019/2020.   Avverso le predette graduatorie è ammesso ricorso al giudice ordinario in funzione di giudice del lavoro ai sensi dell’art. 63 del decreto legislativo n. 165 del 30/03/2001, e successive modifiche ed integrazioni.
download Ass. provv. provinciali e Utilizzazioni
ct.usr.sicilia.gov.it


Affidamento di incarichi di reggenza, nelle scuole sottodimensionate, ai DSGA titolari in scuole normodimensionate -a.s. 2019/20

postato: 2019-08-11 10:00:00 da Michelangelo Nicotra

Si fa seguito alla nota di quest’ufficio prot. 13674 dell’08/08/2019  e come previsto dall’ipotesi di Contratto regionale dell’8 luglio 2019 sulle utilizzazioni del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’a.s. 2019/20, si invitano i DSGA titolari in scuole normodimensionate a comunicare a questo Ufficio, entro il 20 agosto 2019, la propria disponibilità ad assumere eventuale incarico di reggenza per l’a.s. 2019/20 nelle seguenti scuole sottodimensionate:
download Nota A.T. Catania
ct.usr.sicilia.gov.it


Il punto sul Mobility Manager Scolastico

postato: 2019-08-10 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

A tre anni e mezzo dall’entrata in vigore della legge n.221 del 28 dicembre 2015 che istituisce, all’art.5 comma 6, la figura del mobility manager scolastico, pochissime sono le scuole di ogni ordine e grado che hanno adempiuto a tale obbligo. Ravenna, Verona, Roma, Bologna Reggio Calabria sono alcune delle città che già da tempo hanno cominciato a formare i “mobility manager scolastici” nell’ambito dei Piani di Spostamento Casa Scuola (PSCS) e Casa Lavoro (PSCL). Il decreto direttoriale n. 417 del 21 dicembre 2018 della Direzione Generale per il Clima e l’Energia aveva avviato per quest’anno il “Programma di Incentivazione della Mobilità Urbana Sostenibile (PrIMUS)”, finalizzato al finanziamento di progetti di mobilità sostenibile nei Comuni con popolazione non inferiore a 50.000 abitanti.
 
Giuseppe Gullotta


Ripartizione contingente dei posti per la scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado ai fini dell’assunzione a tempo indeterminato per l’.a.s 2019/2020

postato: 2019-08-09 12:00:00 da Michelangelo Nicotra

Contingente dei posti assegnati alla provincia di Catania per la scuola dell’infanzia,  primaria, secondaria  di primo e secondo grado ai fini dell’assunzione a tempo indeterminato per  l’.a.s 2019/2020, ripartito tra le due diverse procedure concorsuali per esami e titoli e graduatorie ad esaurimento come risulta dai prospettiallegati che fanno parteintegrantedel presente provvedimento. Il numero dei contratti a tempo indeterminato resta subordinato all’effettiva vacanza e disponibilità di posti dell’organico dell’autonomia. Il presente provvedimentopotrà subire modifiche a seguito della utilizzazione di eventuale personale in esubero, per esecuzioni di provvedimenti giurisdizionali o per altre circostanze sopravvenute ed è pubblicato sul sito di quest’ufficio http://www.ct.usr.sicilia.it
download Contingente infanzia e primaria
Contingente I grado Contingente II grado


Concorso Dirigenti Scolastici, pubblicata l’assegnazione regionale dei vincitori

postato: 2019-08-08 18:00:01 da Michelangelo Nicotra

È stata pubblicata sul sito del MIUR l’assegnazione ai ruoli regionali dei vincitori del concorso per Dirigenti Scolastici indetto con il D.D.G. 1259 del 23 novembre 2017. I vincitori sono stati assegnati alle Regioni sulla base dell’ordine di graduatoria e delle preferenze espresse, nel limite dei posti vacanti e disponibili in ciascun Ufficio Scolastico Regionale per l’anno scolastico 2019/2020. Dei 1.984 vincitori assegnati, 1.147 sono stati destinati alla prima Regione scelta, 262 alla seconda e 146 alla terza.
download Tabella assegnazioni Regioni
miur.gov.it


Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni

postato: 2019-08-08 16:00:00 da Michelangelo Nicotra

L’Avviso punta a realizzare interventi educativi per contrastare il rischio di fallimento formativo precoce e di povertà educativa, prevenire le situazioni di fragilità verso la capacità attrattiva della criminalità nelle aree di esclusione sociale. I beneficiari dell’Avviso sono le scuole statali e le scuole paritarie non commerciali del primo e secondo ciclo di istruzione delle 292 aree territoriali di esclusione sociale, individuate dal decreto interministeriale n. 218 del 15 marzo 2019 nelle regioni del Mezzogiorno. I percorsi formativi sono finalizzati al miglioramento delle competenze chiave degli allievi, mediante azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base. Gli interventi saranno finanziati sia dal PON che dal POC “Per la Scuola 2014 -2020”. Inoltro candidature dal 15 settembre al 21 ottobre 2019.
Download Avviso Azione 10.2.2
istruzione.it/pon/


Bussetti firma decreti di assunzione per ATA e Personale educativo

postato: 2019-08-08 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, ha firmato oggi i decreti per l’assunzione a tempo indeterminato di 7.759 ATA e di 355 componenti di personale educativo a partire dall’anno scolastico 2019/2020. Per quanto riguarda il personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario, il contingente è composto da 7.646 immissioni in ruolo e dalla trasformazione a tempo pieno di contratti a tempo parziale, corrispondenti a 113 posti interi.

miur.gov.it


L’Università di Messina con il corso di laurea in Scienze e Tecnologie della Navigazione approda all’ITT Ettore Majorana di Milazzo

postato: 2019-08-07 12:00:00 da Michelangelo Nicotra

Promosso, in piena sinergia tra La Federazione UGL-Trasporto Aereo, l’Università di Messina e l’Itt Ettore Majorana di Milazzo, un corso di laurea che privilegia lo studio dei trasporti e l’intermodalità. Ne deriva una nuova opportunità per la città di Milazzo e per il comprensorio tutto, dal momento che, da quest’anno, la scuola diretta dal preside Stello Vadalà, metterà a disposizione un’aula appositamente attrezzata per consentire agli studenti di seguire in videoconferenza buona parte delle lezioni del nuovo corso di laurea in “Scienze e tecnologie della navigazione” (classe di Laurea L-28). Il corso di laurea, destinato sia a studenti in possesso di un diploma di scuola secondaria o altro titolo di studio equipollente, anche estero, sia a studenti militari (Marina Militare, Capitaneria di Porto, Carabinieri, Guardia di Finanza), purché in possesso di diploma, mira a formare figure professionali capaci di rispondere alle esigenze del mercato del trasporto.

itimajorana.gov.it


Concorso straordinario infanzia e primaria. Rettifica erronea attribuzione punteggi per titoli e servizi

postato: 2019-08-06 12:00:00 da Michelangelo Nicotra

Molte/i docenti, in seguito alla pubblicazione delle graduatorie provvisorie del concorso straordinario indetto con D.M. del 17 ottobre 2018, hanno riscontrato sulla loro posizione l'attribuzione di un punteggio inferiore a quanto stabilito dalle norme relativamente a titoli e servizi. In alcuni casi le commissioni non hanno preso in considerazione i reclami presentati al fine della rettifica del punteggio. È perciò necessario che l’Amministrazione emani dei decreti in autotutela al fine di non incorrere nell'apertura di un contenzioso che potrebbe vederla soccombere e che differisca le convocazioni già programmate. I Cobas - Comitati di Base della Scuola - invitano i colleghi e le colleghe vittime di tale ingiustizia ad inviare la diffida fornita dalle sedi Cobas. Tale diffida può valere sia come reclamo (da presentare entro 5 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie provvisorie) sia come richiesta di decreto in autotutela (da presentare dopo la pubblicazione delle graduatorie definitive, in caso di mancato accoglimento del reclamo).

COBAS – Comitati di Base della Scuola


Un festival per raccontare la montagna - Happennino 2019

postato: 2019-08-05 09:35:22 da Michelangelo Nicotra

Nell'entroterra marchigiano, precisamente in provincia di Pesaro-Urbino, è nato un Festival che punta a raccontare i luoghi, i paesaggi, la cultura e l'armonia del vivere in mezzo all'Appennino, quel luogo troppo spesso dimenticato e quasi mai valorizzato che però “tiene insieme” l'Italia, facendogli da spina dorsale. Qui, sotto le montagne dell'Alpe della Luna, è giunto alla seconda edizione Happennino – Festival dell'Entroterra che unisce il verbo inglese to happen con quell'Appennino che fa da confine ma anche da rampa di lancio a questi territori: chi ha detto insomma che non sia possibile far succedere qualcosa anche in Appennino? Per il secondo anno consecutivo, nei Comuni di Peglio, Borgo Pace, Mercatello sul Metauro e Sant'Angelo in Vado, via ad un evento diffuso che ha lo scopo di promuovere tutto il territorio con grandi ospiti pronti a portare le loro testimonianze e la loro arte e a contaminarle con le esperienze e la cultura locale di chi da sempre vive in simbiosi con le colline e le montagne appenniniche. Tra abbazie millenarie, piccoli borghi che resistono orgogliosamente allo spopolamento, castelli che hanno lasciato un grande segno nella Storia ed altri tesori nascosti tutti da scoprire, il 6 settembre prende il via la seconda edizione del festival Happennino. Già lo scorso anno Franco Arminio, Nada, Maria Antonietta e Matteo Giardini avevano lasciato una traccia importante sulla prima edizione, ma questo 2019 prevede un programma decisamente ricco.

happennino@gmail.com


Sic Italia - Giffoni Experience: due concorsi per le scuole

postato: 2019-08-05 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Due bandi di concorso per la realizzazione di un cortometraggio e un cartoon che hanno come argomento la sicurezza sul web: è questo l’oggetto di una importante partnership tra Giffoni Experience, scuole e Safer Internet Center (Sic). Scopo della collaborazione è far capire che internet è uno strumento fondamentale che si presta ad un uso positivo, ma che può riservare anche insidie e pericoli. L’iniziativa è stata presentata pochi giorni fa nel corso di una masterclass nell’ultima edizione del Giffoni film festival. “Generazioni Connesse” agisce come Safer Internet Center Italiano e promuove, dal 2012, azioni volte a favorire un utilizzo positivo e consapevole delle tecnologie digitali da parte dei più giovani. È un progetto coordinato dal Miur e che coinvolge il ministero dell’Interno-Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, “Save the Children Italia”, “Telefono azzurro”, Università degli studi di Firenze, Università degli studi di Roma “La Sapienza”, Skuola.net, Cooperativa Edi, Movimento difesa del cittadino e Agenzia Dire.

miur.gov.it


Sulla povertà

postato: 2019-08-04 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

La povertà non è solo e semplicemente una condizione di grave privazione e afflizione materiale, ma altresì di sofferenza interiore. È motivo di vergogna ed imbarazzo, per cui si fa di tutto per negare e celare tale situazione deprecabile in una società capitalistica e consumistica, che esalta l'ideologia del benessere e del mercato, il potere e il prestigio derivanti dal denaro. Non a caso, la percentuale dei "poveri invisibili" è in costante aumento. Essi ci sono, subiscono in silenzio, sopraffatti dal senso di profondo disagio e mortificazione morale per l'umile condizione socio-economica ed esistenziale in cui si è precipitati. Si tratta di persone che, magari, fino ad ieri godevano di agiatezze materiali, successo e privilegi, improvvisamente costrette nell'abisso della povertà dalla crisi socio-economica galoppante, individui che hanno perso casa e lavoro, accusando gli effetti dolorosi della recessione, per cui incontrano difficoltà a mantenere sé stessi e le proprie famiglie.

Lucio Garofalo


Il cacciatore di sogni

postato: 2019-08-04 08:00:00 da Angelo Battiato

Ne ho viste cose quest’estate che voi insegnanti non potreste neanche immaginarle! Navi e astronavi in fiamme al largo dei bastioni di Orione, il sole albeggiare di notte, la luna spuntare dal monte e ricoprirsi di gloria, il mare valicare i confini dell’ignoto, la Montagna sputare fuoco e i sogni galoppare a perdifiato fino al nuovo giorno. E ho visto spose bellissime, vestite d’un sorriso giovane e meraviglioso, sotto antichi archi di pietra nera, e madri felici e compiaciute, e padri sereni e appagati, e tutt’intorno l’Etna e da lontano il mare. E ho visto il sole sorgere all’orizzonte e annunciare il bel viaggio, e mattine d’estate, ed empori fenici con madreperle, coralli, ebano e ambra, tutta roba finissima, e cammelli, tanti cammelli, quaranta cammelli in cambio d’una sicula fanciulla inspirata.

Angelo Battiato


Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilità dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia

postato: 2019-08-03 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Si ripubblicano le sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di mobilità dei Dirigenti scolastici a.s. 2019/20. L'elenco allegato annulla e sostituisce il precedente.
Download sedi libere dopo movimenti
usr.sicilia.it


Sì alla legge per il ritorno dell'Educazione civica a scuola da settembre 2020

postato: 2019-08-02 08:00:00 da Giuseppe Adernò

“Il primo agosto del 2019 diventa “giornata storica” per la scuola italiana”. L’ha detto il Ministro  dell’Istruzione, Università e Ricerca, Marco Bussetti subito dopo l’approvazione del Ddl n1264: “Finalmente ritorna l’educazione civica come materia obbligatoria nelle scuole. Un traguardo necessario per le giovani generazioni perché sono i valori indicati nella Costituzione a tenere unito il nostro Paese. Grazie all’impegno della Lega-Salvini Premier un’altra promessa è stata mantenuta”. “Il compito della scuola - ha aggiunto il Ministro - è di educare alla cittadinanza attiva, al rispetto delle regole, all’accoglienza e all’inclusione, valori alla base di ogni democrazia. Torneremo a formare cittadini responsabili e attivi e a promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunità. #dalleparoleaifatti”.
Nonostante le critiche, un nuovo tassello viene conseguito e si colma quel vuoto educativo anche mediante l’insegnamento necessario e indispensabile alla formazione culturale del cittadino, che aiuta “pulire il futuro dei giovani”.

Giuseppe Adernò


Fiera Didacta Italia 2019: intervento della Rete Nazionale dei Licei Classici

postato: 2019-08-02 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il Liceo Classico Statale Mario Cutelli di Catania, scuola capofila della rete nazionale dei Licei Classici comunica che durante la manifestazione Fiera Didacta Italia 2019, che si svolgerà dal 9 all' 11 Ottobre 2019 a Firenze, Fortezza da Basso, la Rete Nazionale dei Licei Classici sarà presente con un proprio stand per far conoscere al mondo della scuola e della cultura le attività didattiche e metodologiche innovative promosse, con notevoli successi, da parte di tutti i Licei aderenti. All'interno dello stand sono previsti numerosi interventi da parte dei licei classici oltre che alcuni interventi di esperti del MIUR sulle seguenti tematiche:

La Presidente del CTO della Rete Nazionale dei Licei Classici
Elisa Colella


Pubblicata la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici

postato: 2019-08-01 12:00:00 da Michelangelo Nicotra

E’ disponibile, sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici. I candidati utilmente collocati nei primi 1.984 posti della graduatoria potranno indicare l’ordine di preferenza tra le 17 regioni disponibili esclusivamente tramite ‘Polis’ a partire dalle ore 15.00 del 1^ agosto 2019 e fino alle ore 23.59 del 4 agosto 2019.

​​​​​​​- Il decreto del Capo Dipartimento prot. n. 1205 dell'1 agosto 2019
- La graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
- Avviso prot.n. 35372 dell'1 agosto 2019

miur.gov.it


Incontro - Gemellaggio Sicilia-Cina. 'Scambiando si impara'

postato: 2019-08-01 10:00:00 da Michelangelo Nicotra

La firma di un protocollo di intesa tra la Wenlan Middle School di Hangzhou, diretta dal Prof. Ren e l'Istituto "Italo Calvino" di Catania, con il dirigente Salvatore Impellizzeri, ha siglato un gemellaggio che impegna le due scuole in reciproci scambi didattici di accoglienza e di cultura. Già due anni fa l'orchestra della Wenlan Middle School di Hangzhou è stata ospite a Catania ed ha presentato un concerto presso la Chiesa di Sant'Agata La Vetere, ed ora si preparano ulteriori visite dei ragazzi cinesi a Catania nel mese di febbraio ed un viaggio dei ragazzi catanesi in Cina nel mese di maggio del 2020.

Istituto Comprensivo Italo Calvino di Catania


Miur: assunzioni a ribasso e nuova ondata di precari

postato: 2019-07-31 12:00:00 da Michelangelo Nicotra

Come ogni anno, verso la metà dell'estate, stuoli di precari attendono le famigerate immissioni in ruolo, spesso preceduti da roboanti e sfavillanti proclami che annunciano favolosi piani di assunzione. Tuttavia, anche quest'anno, siamo costretti a registrare numeri a ribasso, rispetto alle aspettative che non soltanto sono legittime dopo anni sfinenti di precariato ma che sono lo spesso del reale fabbisogno del sistema che al precariato stesso fa necessariamente ricorso per sopperire alle carenze del sistema scolastico nazionale. Mi preme quindi mettere nero su bianco ciò che, denunciato un po' da tutti, spesso si fa fatica ad assemblare, tanto distanti e scollegati sembrano temi e problemi, ma, avendo da molto tempo abbracciato la visione di "sistema", questo mi permette di considerare, talvolta con mio stesso stupore, fatti e propositi in modo un po' spregiudicato ma con una prossimità sorprendente rispetto a ciò che, presto o tardi, si rivela.

Valeria Bruccola, Coordinatrice Nazionale ADIDA


Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca

postato: 2019-07-30 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il Liceo Classico “Tommaso Fazello” di Sciacca, diretto dalla prof.ssa Giovanna Pisano, conquista il primo premio del Concorso Nazionale #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete, con un video dal titolo "L'altra faccia del bullismo", rivolto a tutte le scuole italiane e realizzato con il contributo dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. Lo Scopo del Concorso è stato quello di favorire la sensibilizzazione sul tema del bullismo e cyberbullismo stimolando nei ragazzi la creazione di “storie” attraverso la realizzazione di elaborati letterari, audiovisivi, digitali o in musica.

I tre alunni del Liceo Classico (Anastasia Di Leo, Jacopo Curreri e Salvatore Bentivegna), coordinati dal prof. Nicolò Basile (referente di Istituto per il contrasto al bullismo e cyberbullismo), hanno realizzato un video dal titolo “L’altra faccia del bullismo” che ha messo in evidenza, attraverso il punto di vista del bullo, tutta la complessità e la drammaticità del fenomeno che oggi affligge tanti giovani studenti.

Nicolò Basile


Personale docente scuola II Grado - Mobilità a.s. 2019/2020 - Modifiche movimenti

postato: 2019-07-29 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

Personale docente Mobilità 2019-20.
Ravvisata la necessità di procedere in autotutela, alla conseguente rettifica dei movimenti, del personale docente della scuola secondaria di secondo grado della provincia di Catania, disposti per l'a.s. 2019/2020; per i motivi sopra indicati i trasferimenti e i passaggi nella scuola secondaria di secondo grado nella provincia di Catania, pubblicati con provvedimento n. 10488 del 24/06/2019 e con provvedimento n. 11605 del 09/07/2019 sono modificati limitatamente al personale indicato.
Download dispositivo
ct.usr.sicilia.gov.it


Laggiù in mezzo al mar ... (I Parte)

postato: 2019-07-28 12:00:00 da Angelo Battiato

Laggiù, in mezzo al mare c’è un barcone di medie dimensioni, occupato da brava gente, timorata di dio, con mille pensieri e molte cose da fare. Di tanto in tanto s’avvicina qualche piccola imbarcazione, con povera gente venuta d’oltremare che chiede aiuto e prontamente viene accolta e assistita dagli occupanti del barcone. All’inizio solo poche barche di fortuna, con donne, bambini e qualche uomo. Poi altre barche con soli uomini. Poi ancora barche piene di naufraghi. E poi ancora, e ancora e ancora e ancora, fino all’inverosimile. Fino a non vedere più il mare, fino a vedere solo barche e poi altre barche e poi altre barche ancora. Piene zeppe d’uomini, a perdita di vista. Il barcone prende tutti i naufraghi che vengono sistemati nella stiva, vengono rifocillati, accuditi, curati, vestiti. Ma poi la barca si riempie in ogni posto, in ogni dove, viene occupato ogni spazio, ogni angolo, fino al limite, fino all’estremo confine, e anche oltre. Ma poi non c’è più spazio, non c’è più posto, non c’è più superficie, non c’è più area, non c’è più territorio. Non c’è più niente. E la quantità subissa la qualità, la cifra annulla la misura, la massa cancella l’identità. Non c’è più virtù, pregi, doti, conoscenze, credenze. Tutto si annulla. La vita stessa vacilla.

Angelo Battiato


L’Osservatorio sulla violenza di genere della Regione Calabria invita le scuole ad ‘adottare la storia di una vittima di femminicidio’. Le storie delle donne non si adottano

postato: 2019-07-27 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

‘Adotta la storia di una vittima di femminicidio’. Con questo titolo la Regione Calabria si appresta a sottoscrivere un accordo di collaborazione tra l’ Osservatorio sulla violenza di genere (ex L. R. n.38 del 23 novembre 2016) e il MIUR, alla presenza del Presidente del Consiglio regionale della Calabria, il prossimo 30 luglio. “Compito delle istituzioni è quello di sostenere chi ce la fa ed evitare e prevenire il fenomeno. Adottare la storia di una donna vittima di femminicidio a che serve? Quale messaggio si vuole dare? A cosa educa? Che formazione? “Mentre i Centri antiviolenza sono in affanno, aspettando fondi per sostenere e aiutare le donne a uscire dalla violenza, il Consiglio regionale delle Calabria promuove l’adozione della storia di chi non ce l’ha fatta”, commenta Antonella Veltri, ...

Cristiana Scoppa
c.scoppa@direcontrolaviolenza.it


Concorso Dirigenti: Parlando con il Ministro Bussetti

postato: 2019-07-26 10:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti incontrando i neodirigenti della CISL ha dichiarato parlando della situazione del concorso a dirigenti scolastici. “Rispettiamo qualsiasi decisione che la Magistratura vorrà prendere in futuro, ma proveremo a vincere anche nel merito”. Ed ha concluso . “Noi abbiamo agito seguendo quelle che erano le procedure che ci consentivano di ricorrere e l’abbiamo fatto al Consiglio di Stato”. Sarà vero che il Ministero ha seguito le procedure corrette per controbattere il ricorso ma credo debba ancor più ammettere i numerosi errori commessi nel rinvio della prova preselettiva della Sardegna; nell’accoglienza di alcuni privilegiati candidati che hanno riportato nella prova preselettiva un punteggio inferiore a quello indicato nel bando; nei criteri “indipendenti” delle singole sottocommissioni, ora molto ristretti nelle ammissioni, ora con votazioni molto generose; nell’aver telecomandato il lavoro delle commissioni circa il numero dei candidati da ammettere alla prova orale ed anche in merito alla prova orale si registrano numerose scorrettezze.

Un docente ricorrente


Degli esami e dell'Invalsi

postato: 2019-07-26 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

E' difficile sperare che della scuola nei media si possa parlare con giudizio e razionalità sulla base di una profonda e adeguata conoscenza della sua realtà, dei suoi meccanismi, della sua cultura, delle sue finalità e anche del suo personale. Se ne parla come di un mondo modesto e bizzarro in balia di se stesso, sempre pronto a scandalizzare per quello che vi succede platee affollate di immancabili censori ora per l'incuria delle sue strutture, ora per la supposta imperizia dei docenti, ora per l'incorreggibilità degli studenti, ora per l'arretratezza dei curricoli, ora per l'avversione al mondo aziendale. Non poteva sfuggire per questo genere di letteratura l'occasione offerta dalla stridente differenza tra i dati emersi nell'ultima indagine INVALSI e quelli riscontrati negli esami di maturità appena conclusi. Nelle regioni del Sud, nelle quali gli studenti dell'ultimo anno nell'indagine INVALSI avevano denunciato preoccupanti carenze in discipline come Inglese, Matematica e Italiano, si è avuta agli Esami di Stato la maggioranza dei voti alti (cento e lode e cento) ottenuti in tutta Italia. ll dato in sé muove a sorriso, pensando al fatto che la nuova versione degli esami era stata pensata proprio per evitare che puntualmente la maggior parte dei voti alti venisse dalle scuole meridionali... E allora quali dati sono affidabili sulla preparazione degli studenti?

Raimondo Giunta


#Maturità2019, pubblicati i primi dati sui risultati dell’Esame

postato: 2019-07-25 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

Sono disponibili da oggi i primi risultati relativi agli Esami di Stato della Scuola secondaria di II grado. In base alle rilevazioni effettuate dal MIUR, si registra un aumento dei diplomati con 100 e lode: sono l’1,6%, l’anno scorso erano l’1,3%. Diminuiscono complessivamente gli studenti che hanno conseguito un voto superiore a 70/100: sono il 61,7%, rispetto al 64,5% di un anno fa. Quest’anno, è stato ammesso all’Esame il 96,1% dei candidati scrutinati (nel 2018 era stato il 96%). I diplomati finali risultano essere il 99,7%, erano il 99,6% nel 2018. Se le lodi aumentano, i diplomati con il 100 ‘secco’ sono in leggero calo: sono il 5,6%, nel 2018 erano il 5,7%. Cresce la percentuale dei ragazzi con voto compreso tra 91 e 99, dal 9% al 9,8%. Diminuiscono sensibilmente i voti nella fascia 81-90, dal 19,6% al 16%; calano leggermente i 71-80, dal 28,9% al 28,7%.

download Tabelle Esame di Stato 2018-2019

miur.gov.it


San Giuvanni Decullatu, un classico martogliano portato in scena dagli alunni del Laboratorio Teatrale dell'I.I.S.S. Majorana - Meucci di Acireale in occasione degli eventi estivi acesi 'Acireale Summer 2019'

postato: 2019-07-25 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

A conclusione del progetto " Noi e il Teatro" facente parte del piano delle attività annuali dell'Istituto d'Istruzione Superiore Statale " Majorana - Meucci" di Acireale, nell'ambito delle manifestazioni estive " Acireale Summer 2019" promosse dal Comune di Acireale, il giorno 11 Luglio c.a. si è tenuta, presso il "Largo Giovanni XXIII" in Acireale, la rappresentazione teatrale " San Giuvanni Decullatu", commedia brillante in tre atti di Nino Martoglio che ha visto come protagonisti i ragazzi del Laboratorio Teatrale dell'Istituto, magistralmente seguiti dal maestro e regista Antonio Spoto della Cooperativa "Il Libero Movimento Artistico di Acireale con la partecipazione della banda musicale " Mascagni Band" di Aci San Filippo. Il progetto, curato dalla prof.ssa Pina Arcidiacono, ha avuto come finalità quella di avvicinare i giovani al teatro non solo come spettatori, ma anche come protagonisti attivi del " Fare teatro", infatti, i ragazzi, per il secondo anno consecutivo, hanno portato in scena opere appartenenti al patrimonio culturale siciliano. L'opera ha riscosso un notevole successo tra gli spettatori e ha ricevuto il plauso della Dirigente dell'Istituto dott.ssa Maria Catena Trovato, che ha lodato l'impegno profuso, la forte coesione di gruppo, lo spirito di collaborazione.

majoranameucci@libero.it


Al via la campagna d’informazione sull’uso corretto dei cellulari

postato: 2019-07-24 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

“Il tuo cellulare è intelligente. Usalo con intelligenza”. È lo slogan della campagna informativa che prende il via oggi, 19 luglio, realizzata congiuntamente dai Ministeri della Salute, dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Gli obiettivi dell’iniziativa di comunicazione dei tre dicasteri rispondono a quanto disposto dal TAR del Lazio (con sentenza n. 500/2019):
  • promuovere il corretto uso degli apparecchi di telefonia mobile (telefoni cellulari e cordless);
  • informare sui rischi per la salute e per l’ambiente connessi ad un uso improprio di tali apparecchi.
www.cellulari.salute.gov.it


L’ITT Majorana di Milazzo tra le tre sedi nazionali per la certificazione fiso rilasciata da Enac

postato: 2019-07-24 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

“Se il preside Vadalà è d’accordo, già dal prossimo giugno, l’ITT Ettore Majorana di Milazzo, sarà una delle tre sedi nazionali scelte da ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile, l’autorità nazionale titolare dell’attività di regolazione tecnica, certificazione, vigilanza e controllo nel settore dell’aviazione civile) per gli esami FISO del 2020”. La notizia è stata ufficializzata, accolta da un lungo ed entusiastico applauso degli oltre 500 presenti, fra alunni, genitori ed autorità civili e militari, dal dott. Marco Duspiva della Direzione Generale Gestione Spazi Aerei, nel corso della cerimonia di consegna dei diplomi ai 291 studenti del Majorana ( fra di loro i primissimi diplomati dell’ex aeronautico della provincia di Messina ), a cui l’alto dirigente ha partecipato. Un ennesimo riconoscimento, quindi, per il grande istituto di via tre monti, che giunge a conclusione di un anno scolastico già ricco di soddisfazioni e che ribadisce il ruolo centrale del Majorana di Milazzo quale scuola capofila della formazione tecnica nella provincia di Messina, sempre pronta a raccogliere le sfide dell’innovazione e della crescente richiesta di know-how che trova, proprio nella scelta di ENAC, massima autorità civile nel settore aeronautico la conferma del valore e della qualità della propria offerta formativa.

itimajorana.edu.it


Le petizioni per la regionalizzazione ed i paventati ricorsi degli aspiranti Ds con riserva

postato: 2019-07-23 11:00:00 da Michelangelo Nicotra

Nelle ultime ore si assiste all'incessante diffusione di comunicati e di petizioni da parte dei Ds idonei "con riserva", i quali richiedono a gran voce la regionalizzazione della scelta della sede, allo scopo di non subire "l'angoscia" di allontanarsi dai propri luoghi di residenza anagrafica. Per sfuggire alla sanzione del depennamento dalla tanto attesa (ma precaria) graduatoria di merito, che a giorni verrà pubblicata, ed in spregio al disposto del bando concorsuale, che prevede l'attribuzione di sedi a livello nazionale, è stata elaborata dagli aspiranti Ds una petizione diretta a concedere la possibilità, a ciascun candidato utilmente collocato nella graduatoria di merito, di indicare, ai fini della nomina, una o più regioni in ordine di preferenza; al termine di tali operazioni dovrebbero essere costituiti degli elenchi regionali degli aspiranti, ordinati in base al punteggio finale di merito conseguito da ciascun candidato, che abbia espresso una preferenza per tale Regione. Ciascun candidato posto negli elenchi regionali sarebbe chiamato per l'immissione nei ruoli della dirigenza compatibilmente con i posti disponibili in ciascuna regione.

Avv. Enza Pamela Nastasi


Autonomia differenziata, la partita è aperta

postato: 2019-07-22 13:00:00 da Michelangelo Nicotra

La posizione assunta dal presidente del consiglio Conte che sembra depotenziare il devastante progetto di Autonomia differenziata, almeno per quanto riguarda la scuola, deve essere presa per quella che è: un altro sintomo delle gravissime contraddizioni in cui si dibatte il governo gialloverde. Non si può in alcun modo abbassare la guardia - ha dichiarato Luca Cangemi, della segreteria nazionale del PCI. Nessun pericolo può considerarsi archiviato intanto perché la doppia trattativa all’interno del governo e tra il governo e le regioni Veneto, Lombardia e Emilia-Romagna continua a svilupparsi nella più intollerabile opacità, senza chiarezza neanche sui testi di cui si discute. Per quanto riguarda la scuola, ad esempio, se certo il tema del carattere nazionale del reclutamento degli insegnanti è assai rilevante, altri punti in discussione sono pure importanti (contratti integrativi regionali, istruzione professionale, didattica, tanto per citarne alcuni) e di essi nulla si sa.

pcistruzione@libero.it


Perché il ministro Bussetti ha fallito il proprio compito istituzionale e deve presentare le dimissioni

postato: 2019-07-21 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il divario tra Nord e Sud dovrebbe preoccupare. Vorremmo sentire proposte diverse dal Ministro Bussetti, rispetto alla secessione scolastica del Nord, proposte concrete sul modo di ridurre l'abbandono scolastico (non solo durante la campagna elettorale della "sua" Lega), vorremmo una presenza costante al sud da parte del Ministro, per un anno dovrebbe risiedere a Napoli, a Palermo, a Reggio Calabria, a Taranto, non soltanto discutere di regionalizzazione scolastica con i governatori di Lombardia e Veneto. Insomma, vivere insieme agli insegnanti del Sud, agli studenti al personale non docente che vivono la scuola per 36 ore alla settimana. Entrare nel tessuto scolastico e studiare il problema della difficoltà degli studenti a raggiungere un livello più alto nelle conoscenze e nelle competenze della lingua italiana, delle lingue straniere e della matematica. E' questo l'obiettivo di un ministro dell'Istruzione, stare insieme ai propri "amministrati", nelle zone ad alto rischio delinquenza e mafia, ad alto rischio disoccupazione. Risolvere i problemi e non presentare e avallare proposte per dividere l'istruzione in Italia.

Paolo Latella
Unicobas Scuola & Università


Concorso Ds 2017.Verso l’impugnazione della graduatoria. Il Tar sospende i giudizi,in attesa del Cds

postato: 2019-07-20 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il 16.07.2019 si è celebrata innanzi al Tar Lazio, Sezione Terza bis, l'udienza per l'esame di alcuni ricorsi proposti dai candidati non ammessi alla prova orale.
Si è trattato della prima udienza a seguito dell'emissione delle ordinanze cautelari gemelle, con le quali il Consiglio di Stato, sezione VI, ha sospeso l'efficacia delle sentenze del Tar n. 8655/2019, n. 8670/2019, che hanno disposto l'annullamento del concorso per dirigenti scolastici 2017. Un'udienza molto attesa quella del 16.07.2019, dalla quale si facevano discendere scenari tendenzialmente volti verso una possibile sentenza, che, sulla scia dei provvedimenti emessi a seguito del 2 luglio 2019, dichiarasse i ricorsi improcedibili per sopravvenuta carenza di interesse.

Avv. Enza Pamela Nastasi


A spasso sulla Luna

postato: 2019-07-20 08:00:00 da Angelo Battiato

Che luna malandrina quella notte! Enorme, immensa come non l’abbiamo mai più vista. Con il suo enorme volto bianco argento, sembrava vicinissima, fino a sfiorarla con gli occhi, fino a toccarla con un dito, fino a sentirla nostra. Pareva disegnata, come nei presepi della nostra infanzia, imperlata di cotone e di carta velina, su d’un cielo incartapecorito, nerissimo e invitante; galleggiava quasi, tra i nostri sogni e la perduta innocenza d’un mondo che da allora cambiò per sempre.
Solo la luna quella notte. La nostra amata luna. A pensarci bene, sembravamo tanti piccoli Ciàula che “scoprivamo la luna” quella notte.
“Grande, placida, come in un fresco luminoso oceano di silenzio, gli stava di faccia la Luna. Eccola, C’era la Luna! la Luna!”.

Angelo Battiato


Ciao Andrea. La Sicilia democratica e antifascista ti ricorda con grande affetto

postato: 2019-07-19 15:00:00 da Michelangelo Nicotra

Con la Sua dipartita Andrea Camilleri porta via con se la storia “vissuta” della Sicilia e dell’Italia intera del novecento. La Sua memoria, l’insigne cultura propagata, il racconto degli accadimenti, l’indistruttibile impegno civile, rimangono. Forti ed indelebili. Faro e guida nella travagliatissima fase sociale e politica che attraversa l’Italia. Cantore appassionato e “lettore” dei veri umori e sentimenti popolari, in stile e tonalità, umanità e  sapienza, dei contenuti perenni di coerenza, riscatto, lotta e solidarietà. Non solo scrittore di primissimo piano internazionale, ma rappresentante raffinato nell’antica arte del cuntu, scritto e orale. Principale fonte dell’apprendimento e nello scambio delle esperienze umane che costruiscono e solidificano la convivenza e i veri rapporti sociali.

Ottavio Terranova
Coordinatore regionale – Vicepresidente nazionale




Plauso alle ordinanze di sospensione dell’efficacia esecutiva delle sentenze del Tar. Concorso Ds 2017

postato: 2019-07-17 19:00:00 da Michelangelo Nicotra

A seguito delle ordinanze cautelari gemelle, emesse il 12.06.2019 dal Consiglio di Stato, sezione VI, giuste istanze cautelari avanzate con gli appelli proposti dal Miur, avverso le sentenze del Tar n. 8655/2019, n. 8670/2019, con le quali è stato disposto l'annullamento del concorso per dirigenti scolastici 2017, in qualità di ricorrente, perché esclusa dalla prova orale, ma, ancor più, in quanto avvocato, reputo indispensabile esporre quanto di seguito. La concessione di una mera sospensiva, fondata sulle sole ragioni di interesse pubblico, non può in alcun modo destituire di fondamento le doglianze espresse nel merito dei ricorsi e ritenute meritevoli di accoglimento da parte del Tar, con sentenze coraggiose, storiche ed epocali. Lampante è che il Consiglio di Stato non abbia speso una sola argomentazione sul merito delle censure, demandando all'udienza di discussione del 17.10.2019 ogni valutazione.

Avv. Enza Pamela Nastasi
(il cui elaborato della prova scritta è stato corretto dalla sottocommissione n. 28, con numero di ammessi all'orale prossimo al 10%)


Concorso dirigenti

postato: 2019-07-16 13:58:39 da Giuseppe Adernò

Con la pubblicazione della graduatoria prima provvisoria e poi definitiva dei vincitori del Concorsi per dirigenti scolastici si metterà il primo punto fermo alle controversie del contestato e disorganizzato concorso, annullato dalla III sezione del TAR del Lazio con la sentenzan. 8655del 2 luglio 2019. Secondo gli auspici e le direttive del Ministero, i vincitori del concorso dal primo settembre occuperanno le sedi vacanti e svolgeranno la funzione dirigenziale all'inizio "con riserva", fino all'espletamento delle procedure del ricorso e in attesa dellasentenza definitiva del Consiglio di Stato. Sono numerose le contestazioni e le irregolarità del concorso per dirigenti e non solo per la composizione delle commissioni, ma anche per lo svolgimento, le procedure autonome, arbitrarie e indipendenti delle singole sottocommissioni che hanno agito senza una guida unitaria, come meriterebbe un"concorso nazionale".

Giuseppe Adernò


Il concorso a preside annullato dalla ruspa di una magistratura amministrativa irresponsabile incompetente e politicizzata. Salvato in extremis dal Consiglio di Stato

postato: 2019-07-16 11:13:16 da Salvatore Indelicato

E la storia si ripete perché non è la prima volta e forse non sarà nemmeno l’ultima. Tutti i concorsi a dirigente scolastico dal 2004 sono stati attaccati e regolarmente demoliti o ammaccati dai soliti giudici amministrativi che di cavilli per distruggere ne trovano sempre tra le pieghe di una macchina ministeriale che scassata lo è già di suo. Questa volta l’iniziativa l’ha presa la prof.ssa Maria Petrilli che da bocciata allo scritto si è rivolta all’avv. Guido Marone, con  domicilio  presso il suo studio in Napoli, via Luca Giordano, 15, per attaccare la procedura concorsuale e ottenere la riammissione all’orale. L’anomalia anzi l’aberrazione giuridica italiana è quella che invece di dare ragione alla singola ricorrente ingiungendo al ministero il rifacimento della prova o della valutazione per la singola candidata ricorrente , estende ERGA OMNES un deliberato pazzesco e cioè quello di annullare in toto tutto. Che la sentenza del TAR sia di natura politica lo attesta il fatto che il settimanale di inchiesta di sinistra, l’Espresso, abbia già sbandierato e preannunciato la decisione con numerosi reportages in cui si attaccava “ il rosario di presunte anomalie documentate da l'Espresso: dono dell'ubiquità per i membri delle commissioni, fughe di notizie, software impazziti. E ancora: schede di valutazione create prime della correzione delle prove scritte”.

Salvatore Indelicato


Il libro-vademecum contro il business dei titoli di studio patacca 'lauree 30 e frode' mette in guardia sulle trappole dei diplomifici dilaganti

postato: 2019-07-14 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

C’è la “Standford University” che per assonanza richiama la celebre università di Stanford in California, ma c’è anche l’European Institute of Technology che nulla ha a che fare con l’European Institute of Innovation and Techology (Eit), polo d’eccellenza della Commissione europea. Ma la teoria di istituti fasulli o irregolari non finisce qui. Come non pensare, ad esempio, alla Libera Università degli studi di Formello che millantava diplomi riconosciuti e finanziamenti europei inesistenti, salvo poi cessare la sua attività nel 2004 grazie ad un intervento dell’AGCM. Dalle istituzioni che operano in Italia vantando dubbi accreditamenti internazionali, agli istituti dediti a sfornare finte lauree ad honorem, quello dei diplomifici è un vero e proprio mercato parallelo. Una filiera della truffa a tutti gli effetti: alle istituzioni di formazione superiore false, infatti, rispondono agenzie di accreditamento, altrettanto false, che ne certificano la qualità, cui fanno da corollario centri fasulli di certificazione delle qualifiche. Senza dimenticare i frequenti casi di “visa mills”, ossia enti che offrono corsi col solo scopo di consentire il rilascio di visti di studio per l’ingresso e il soggiorno in un dato Paese.

Ufficio stampa Cimea
Paola Alagia
paolaalagia78(at)gmail.com


Autonomia si .... Regionalizzazione no!

postato: 2019-07-14 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

E’ in corso il dibattito sul tema della autonomia differenziata ed, in particolare, della cosiddetta regionalizzazione del sistema scolastico italiano. Si tratta di un dibattito che trova le origini nel contratto di governo nel quale al paragrafo 20 si legge “Sotto il profilo del regionalismo l’impegno sarà quello di porre come questione prioritaria nell’agenda di Governo l’attribuzione, per tutte le Regioni che motivatamente lo richiedano, di maggiore autonomia in attuazione dell’art. 116, terzo comma, della Costituzione”. E continua “Il riconoscimento delle ulteriori competenze dovrà essere accompagnato dal trasferimento delle risorse necessarie per un autonomo esercizio delle stesse…”. Dunque già dalla nascita del governo Conte le parti contraenti avevano sottoscritto un accordo che faceva presagire alle odierne conseguenze.

ANCODIS


L’Associazione Centro Servizi Scolastici e Didattici H&G di Catania riceve un prestigioso riconoscimento da Cambridge

postato: 2019-07-13 17:30:00 da Michelangelo Nicotra

L’Associazione Centro Servizi Scolastici e didattici H&G di Catania, in collaborazione con il Circolo Didattico “De Amicis” diretto dalla Dott.ssa Maria Marino, è stata premiata durante una cerimonia di gala, tenutasi in un college della prestigiosa Università di Cambridge, per il costante impegno dimostrato negli anni nell’offrire corsi mirati alle certificazioni Cambridge English in Italia. La consegna della targa è stata il culmine di una due giorni di workshop e aggiornamento professionale organizzata dagli esperti nell’apprendimento e certificazione della lingua inglese. L’Associazione H&G, insieme ad altre sette scuole sparse in tutto il territorio nazionale, è stata accompagnata al ritiro del premio da Daniel P. Smith del Centro Cambridge English Examinations Catania IT006, Platinum Centre ufficiale di Cambridge Assessment English, e selezionata da una giuria di esperti della prestigiosa università britannica.

Kasia Woźniak
Global Communications Co-ordinator
Cambridge Assessment English